Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Tajani: la promozione e la tutela delle eccellenze italiane all’estero è una priorità del Governo

Antonio Tajani
Antonio Tajani

“Il Governo intende continuare e rafforzare il dialogo con le imprese e le associazioni di categoria, alimentando un modello virtuoso di collaborazione a beneficio della nostra economia, dello sviluppo dei territori, della loro coesione economica e sociale e quindi del benessere di tutto il Paese. Contate sul Governo, contate su di me e buon lavoro”.

E’ quanto afferma – RIPRESO DA aDNKRONOS – il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani con un messaggio inviato a Federvini in occasione del convegno “Il contributo economico e sociale di Federvini per il sistema paese”.

“La promozione e la tutela delle eccellenze italiane all’estero è una priorità del Governo. – sostiene Tajani – A questo obiettivo mira la ‘diplomazia della crescita’, la strategia di sostegno all’internazionalizzazione delle imprese che ho lanciato sin dall’inizio del mio mandato e concepita come fortemente innovativa, per e con le aziende. Un’azione che ci ha permesso di raggiungere con prodotti di qualità mercati talvolta impenetrabili e che portiamo avanti convintamente anche con quelli del comparto enologico, per portare sempre più Italia nel mondo. In questa cornice, sono molteplici gli strumenti che il ministero degli Esteri, vera e propria ‘Casa dell’export’, mette a disposizione delle nostre imprese, anche nel settore agroalimentare e vitivinicolo”.

“Penso, ad esempio, al supporto alla partecipazione a fiere e saloni internazionali, alle misure di finanza agevolata, alle iniziative di inserimento nei mercati internazionali. – spiega – Anche in ambito Unione Europea, con un’azione su più fronti, tuteliamo il comparto vitivinicolo nei numerosi negoziati in corso, incluso quello sulle etichettature delle bevande alcoliche. Su questo tema, il Governo è impegnato in un’intensa azione a difesa degli interessi del settore – sempre nell’ottica di un consumo responsabile – con la consapevolezza che la promozione delle nostre eccellenze si traduce anche nella diffusione di un modello di vita, incentrato su qualità dei prodotti, artigianalità dei processi, cultura e socialità. Non a caso la filiera vitivinicola è al cuore di iniziative di successo quali la Settimana della Cucina italiana nel mondo, che pone al centro la dieta mediterranea ed i benefici di un corretto stile di alimentazione” conclude Tajani.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

NOVITÀ

Sostenibilità e identità territoriale: due le parole chiave alla base di un impegno programmatico, un manifesto di intenti, per il futuro della denominazione Chianti...

CONSUMI

 Nel 2023 si confermano 29,4 milioni i consumatori di vino nel nostro Paese, stabili rispetto all’anno precedente, così anche la quota generale di penetrazione...

RICETTE E CONSIGLI

Nel cuore dell’Italia settentrionale, lì dove il clima mite bacia le dolci colline moreniche, si trova una zona vitivinicola che, negli anni, si è...

COMUNICAZIONE

Oltre 1.150 lotti compongono il catalogo dell’asta di vini pregiati e distillati organizzata da Aste Bolaffi mercoledì 22 e giovedì 23 maggio in modalità...

PROMOZIONE

“L’avevamo detto e l’abbiamo fatto anche prima del previsto. All’inizio ci siamo trovati davanti a meccanismi farraginosi che occorreva sistemare, ma adesso abbiamo ben...

CONSUMI

Debutta il vino Primitivo ICE di Masso Antico di Schenk Italia prodotta con uve Primitivo raccolte dai vitigni biologici in Salento. La novità –...

-