Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

SOLIDARIETÀ

WomenX Impact Forum 2023. Francesca Amadori: donne e food a che punto siamo? In Italia ci sono realtà che fanno scuola

Al WomenX Impactsummit per l’empowerment femminile al FICO di Bologna dal 23 al 25 Novembre – che ogni anno raccoglie centinaia di professioniste attorno al tema della D&I, Francesca Amadori guida il forum sulle tematiche D&I nel mondo del food, aprendo un dialogo tra i protagonisti del settore con 4 eccellenze italiane: il Gruppo Montenegro, Alice Pizza, Siropack e Cucina Evolution. Il panel è in agenda giovedì 23 Novembre alle ore 12.20.

“Ho accettato di partecipare a questo evento perché in Italia ci sono realtà che fanno scuola e che possono segnare nuovi percorsi di riflessione e suggerire nuovi modelli di cambiamento per le donne in azienda”, dichiara Francesca Amadori, Consulente di Comunicazione Strategica che vanta un’esperienza ventennale nel mondo del food e che per il panel ha selezionato imprese da seguire proprio per la loro visione sul tema della D&I e per il loro impegno nella parità di genere. “Questi 4 esempi virtuosi – continua Amadori – ci insegnano a credere nei valori della formazione e della competenza come leve chiave e imprescindibili per cambiare il ruolo delle donne e farle crescere nelle imprese, senza rinunciare all’importanza delle relazioni umane e famigliari”.

Un risultato importante a proposito di relazioni umane è stato raggiunto dal Gruppo Montenegro da sempre attento al tema. “Per tutti i siti basati in Italia – spiega Cristina Danelatos  Director HR & Digital Innovation di Gruppo Montenegro – la certificazione per la parità di genere in conformità con la prassi UNI/PdR 125:2022. Sulla base del registro Accredia, oggi siamo la 1° azienda Spirit e tra le prime aziende Food in Italia ad essere certificata. Con quest’attività abbiamo “portato a sistema” le varie iniziative dell’ampio programma a supporto della Gender Diversity a cui abbiamo cominciato a lavorare già nel 2020. Gli auditor in particolare hanno sottolineato l’approccio pragmatico e la qualità delle soluzioni implementate, la coesione del team, la visione e la strategia dietro a questo programma”.

Ha una storia da raccontare relativamente alla parità di genere Alice Pizza, uno dei più importanti brand di food retail, con 200 punti di vendita a livello nazionale in cui molte donne ricoprono sia ruoli di management sia ruoli operativi all’interno di ogni punto vendita. Per noi – spiega Chiara Valenti Resp. Marketing & Communication Alice Pizza – la parità di genere è un presupposto valoriale, non ci sono ruoli preclusi alle donne nella nostra azienda. Succede che alcune delle nostre dipendenti chiedano anche di ricoprire il ruolo della pizzaiola. Alice Pizza, che già porta il nome di una donna e vanta una prevalenza  di lavoratrici, è un’azienda che offre la possibilità anche alle donne di conquistare spazi e di fare carriera in tutti gli ambiti aziendaliC’è infatti chi è entrato con un ruolo operativo e che oggi guida intere aree geografiche.”

A gestire la divisione di ricerca e sviluppo in Siropack,azienda leader nel packaging e dell’innovazione tecnologica con particolare riguardo a macchine e software per il confezionamento di prodotti, c’è Jessica Rossi, ingegnere meccanico che tra l’altro ha anche dato vita al progetto dedicato alle mamme “Impatto-D”. “Prima facevo la ricercatrice all’Università, ma con la nascita della mia prima figlia non riuscivo a conciliare il lavoro, che per me è fondamentale con la bambina appena nata. La mia storia ha una conclusione positiva perché ho avuto la fortuna di aver incontrato i titolari dell’azienda in cui lavoro che mi hanno offerto la possibilità di curare entrambi gli aspetti al meglio: da loro ho persino potuto allattare in laboratorio se avevo delle emergenze e allo stesso tempo andare avanti con gli importanti progetti che seguivo”.

Anche Chiara Manzimassima esperta in Europa in Culinary Nutrition, docente all’Università Bicocca e in quella di Ferrara è un esempio di imprenditorialità femminile nata da studio, ricerca scientifica, competenza e dal desiderio, condiviso da molti, di trasformare le ricette più golose della tradizione in piatti salutari. “Sognavo di dimagrire, abbassare il colesterolo e vivere in gran forma, mangiando felice carbonara, fritti e tiramisù – dichiara -. Il fatto di dovermi privare dei piatti più buoni della tradizione italiana non era ben visto nemmeno da me. Così è nato Cucina Evolution, un progetto che ha visto me stessa come prima paziente. Ho capito, sulla mia pelle, che la giusta alimentazione, per funzionare e farci stare in forma e in salute, deve essere composta di cibi che amiamo.”

Advertisement. Scroll to continue reading.

Oltre al format che ha come focus il food, sul palco di WomenX Impact Summit 2023, si alterneranno keynote speech innovativi, interviste e workshop formativi pratici, con focus su moltissimi temi di ultima generazione, tra i quali il futuro del mondo del lavoro, la diversity and inclusion come motore per il business, l’innovazione digitale e le competenze tech, la generazione Z e i nuovi assetti interni alle aziende che possano contribuire alla crescita del Paese, la sostenibilità, i nuovi modelli di leadership e molto altro che verrà svelato nei prossimi mesi.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-