Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

La rivoluzione del prodotto a marchio Coop inizia dalla colazione presentata a Milano in una “special edition”

COOP -La rivoluzione del nuovo prodotto a marchio messa in tavola per gli esperti del mondo food. In una colazione “special edition” allestita presso il punto vendita Coop in via Arona a Milano, presentate alcune delle novità che cambiano il posizionamento dell’insegna.


Tra le new entry il kefir, lo Yogo Pro (yogurt proteico), il Fru Swing (estratti di frutta e verdura a freddo), le fette sottili, il pancake a fianco di vecchie tradizioni però rivisitate come le classiche tisane che ora possono essere fatte anche a freddo o lo yogurt da bere che resiste anche otto ore fuori frigo o tutta la linea dell’on the go, dal cappuccino alla frutta secca pocket per chi va sempre di fretta.

Se si è sicuri del lavoro fatto, non c’è modo migliore per raccontare il cambiamento del proprio prodotto a marchio che sottoporlo al giudizio degli esperti e degli appassionati. Nasce da questa idea “Colazione da Coop”, l’evento di giovedì 19 maggio presso il punto vendita di via Arona a Milano. Ospiti giornalisti esperti di food, critici enogastronomici, influencer. Sul tavolo invece una selezione dei nuovi prodotti a marchio Coop pensati per la colazione, la seconda gamma che sta arrivando a scaffale dopo i nuovi “rossi” (passate e conserve di pomodoro) già presentati a dicembre scorso. L’offerta è parte integrante del più ampio progetto di riposizionamento di Coop che punta sul proprio prodotto a marchio come leva per rispondere alle richieste di consumatori molto diversi, sempre più esigenti unendo ai valori irrinunciabili di Coop una incredibile estensione dell’offerta. Nell’arco di due anni saranno circa 5000 i nuovi prodotti a scaffale (tra riformulazioni, cambi di packaging così da esaltarne i contenuti e proposte fino ad oggi inedite).

La colazione degli italiani- La colazione sta acquisendo sempre più importanza nelle nostre vite. Stando ad alcune recenti indagini, 9 italiani su 10 fanno colazione la mattina e quasi 8 su 10 (76%), ad inizio anno, si ripromettevano di dedicare più tempo al primo pasto della giornata. Strategica per l’apporto nutrizionale e energetico dell’intera attività quotidiana, la colazione è secondo i nutrizionisti uno dei pasti più importanti. Certo la mattina molti tentano di recuperare il ritardo accumulato nell’alzarsi, abbreviando i tempi dedicati al pasto. Il 14% dedica infatti proprio alla colazione meno di 5 minuti, quasi un italiano su 5 la consuma abitualmente girando per casa, ma il sabato e la domenica il 52% afferma di volergli dedicare più tempo. A queste abitudini si sommano le novità portate dai ripetuti lockdown. Dall’indagine dell’Ufficio Studi Coop è emerso che quasi un italiano su tre (32%) dichiara di sperimentare di più a tavola rispetto al 2019, il 29% sceglie una maggiore varietà e il 17% dedica più tempo al consumo dei pasti. Ed è proprio a questo nuovo socio e consumatore che parla la rivoluzione del prodotto a marchio. Offre nuovi cibi, come il kefir, lo Yogo Pro (yogurt proteico), il Fru Swing (estratti di frutta e verdura a freddo), le fette sottili, il pancake a fianco di vecchie tradizioni però rivisitate come le classiche tisane che ora possono essere fatte anche a freddo o lo yogurt da bere che resiste anche otto ore fuori frigo o tutta la linea dell’on the go, dal cappuccino alla frutta secca pocket per chi va sempre di fretta.

I cinque menu proposti da Coop- Ora in scena i prodotti della colazione (successivamente a cavallo dell’estate arriveranno le bevande alcoliche e analcoliche, pasta, primi piatti e condimenti). In totale tra il caffè (57 varianti proposte), i biscotti, gli yogurt (121 varianti), le bevande vegetali, gli estratti, i tè e le tisane, etc., si tratta di un’offerta rivisitata e ampliata che copre 16 categorie, costituita da più di 500 prodotti, il 45% nuovi.
Cinque i menu proposti per la colazione da Coop in via Arona, giovedì 19. Si va dalla colazione all’italiana, testimonial della migliore tradizione culinaria del Paese, alla melting pot, per raccontare come i prodotti a marchio si stiano aprendo a tutte le influenze internazionali che oggi i consumatori chiedono, alla natural, per gli attenti ad alimentazioni bio e veg&veg, alla fitness, per tutti gli sportivi che hanno bisogno di energia e allo stesso tempo di tenersi in forma, fino alla esotica, per portare sulla tavola le originalità della proposta Coop. Nel cuore di ogni menu la varietà dei nuovi prodotti sommata ad alcune nuove eccellenze.

Advertisement. Scroll to continue reading.


Per la colazione all’italiana Coop porta in tavola un latte di alta montagna Fior fiore realizzato sulle Alpi trentine, garantendo tracciabilità della filiera e qualità del prodotto. Sempre nella proposta più tipica del Paese, sono in tavola anche la confettura ai gelsi neri e la marmellata alle arance di Agrisicilia, storica azienda dell’isola, oggi guidata dalla figlia del fondatore.
Nel menu natural arriva il nuovissimo Fru Swing (un vero e proprio brand all’interno dell’assortimento Coop), estratto di frutta fresca e verdure già pronto da consumare, che unisce frutta tipicamente italiana con quella esotica. L’estrazione a freddo avviene con un processo tecnologico che preserva le caratteristiche sensoriali e nutrizionali. In linea con il contenuto il contenitore 100% in plastica riciclata. E accanto a questo il Muesli alla frutta Vivi verde testimonial della grande tradizione della linea biologica Coop (linea esordiente nel 1999 è il primo brand bio venduto nella grande distribuzione in Italia con quasi 1000 referenze e un trend a valore di un +6%).


A dimostrazione dell’internazionalità della colazione e in risposta alle esigenze di consumatori curiosi e viaggiatori, nella variante melting pot scende in tavola il nuovo pancake, prodotto dalla storica azienda dolciaria modenese Corsini che ha saputo rivisitare per un palato italiano un must della colazione anglosassone. Dall’Islanda arrivano le alternative allo yogurt con la novità dello skyr e dalla Turchia il kefir, mentre per la linea Fior Fiore, lo yogurt prodotto con l’antica ricetta di colatura direttamente in Grecia (il processo della colatura a freddo e la messa a riposo pe molte ore a 4 gradi sostituisce la centrifuga e accentua il profilo artigianale del prodotto).
Esotica spinge ancora più in là la sua proposta con la nuova gamma Barista che include tra le altre la nuova bevanda di soia biologica che, assieme a quelle d’avena, di riso e di mandorla, unisce il piacere del cappuccino a casa con il soddisfare tutte le numerose sensibilità al lattosio.
Chiude la fitness per raccontare coloro che vogliono preparare il loro corpo allo sport della giornata. Le nuove tisane della linea Bene.Sì possono essere fatte ora anche a freddo permettendone un consumo 365 giorni all’anno e per tutte le stagioni, mentre lo yogurt Yogo Pro vanta una ricca presenza di proteine utili all’allenamento.
E sempre per aumentare i punti di contatto tra i consumatori e i nuovi prodotti, da giugno Coop propone ai suoi soci e consumatori due nuove iniziative: Coop Cooking* e Piacere, Coop!**, la prima dedicata a coloro che vogliono sfidarsi tra i fornelli, la seconda per chi è curioso di conoscere le aziende in cui si producono alcuni dei prodotti a marchio.

Disponibili a partire dalle prime ore del pomeriggio di giovedì 19 maggio foto a corredo dell’iniziativa

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-