Un’iniziativa molto importante per il territorio e la comunità che vedrà nascere al suo interno il Museo dedicato all’Acqua Minerale San Benedetto, il secondo dopo quello di Scorzé

Il Comune di Popoli e il Gruppo Acqua Minerale San Benedetto, nella sede della Società controllata Gran Guizza S.p.A. di Popoli (Pescara) hanno ufficialmente presentato oggi l’ambizioso progetto che darà alla luce la nuova Sala Polivalente Espositiva “Gran Guizza” presso il complesso scolastico “G. Paolini” di Popoli. Lo spazio ospiterà al suo interno Il Museo dedicato all’Acqua Minerale San Benedetto, il secondo dopo quello presente nello stabilimento di Scorzé.

Alla presenza del Responsabile dello stabilimento di Gran Guizza, Pierluigi Vivarini e dei rappresentanti delle OOSS Franco Pescara per FAI-CISL e Nadia Rossi per FLAI – CGIL, è stata illustrata l’iniziativa che si colloca al termine del percorso che ha portato al rinnovo della concessione mineraria “Fonte Valle Reale” sorgente nel Comune di Popoli al Gruppo San Benedetto.

Lo spazio è concepito con un forte intento educativo e si propone di diventare un punto di incontro e di confronto per gli studenti, i cittadini e utenti del territorio sul tema dello sfruttamento delle risorse idriche; un’ occasione di formazione e informazione sulla capacità dell’uomo di creare ricchezza utilizzando le risorse del territorio attuando politiche di utilizzo e protezione delle risorse per consegnarle al futuro; un luogo di scambio tra domanda e offerta di lavoro con focus particolare sui temi della sostenibilità ambientale dell’iniziativa.

L’attenzione al territoriodichiara Relmi Rizzato, direttore Risorse Umane del Gruppo Acqua Minerale San Benedetto è uno dei valori in cui si riconoscono le aziende del Gruppo e la convenzione tra Comune e Gran Guizza sono una testimonianza dell’attenzione di San Benedetto verso la collettività, la scuola e la cultura ambientale. Con questa iniziativa intendiamo inoltre promuovere il gemellaggio tra il Comune di Popoli e il Comune di Scorzè dove già è fruibile il Museo di San Benedetto, realizzando così un ideale collegamento tra territori in cui la risorsa idrica è patrimonio da valorizzare e proteggere”.

La realizzazione della Sala Polivalente Espositiva “Gran Guizza” contribuirà all’incremento dell’interazione tra sapere e saper fare tramite lo sviluppo di una programmazione efficace di attività quali ad esempio progetti di Alternanza Scuola/Lavoro, Stage formativi e/o di Inserimento, Laboratori, Lavori a progetto.

Il Comune di Popoli – afferma Concezio Galli, Sindaco di Popoli – è da sempre orgoglioso di poter vantare sul proprio territorio lo stabilimento Gran Guizza, che rappresenta un’opportunità concreta per portare ricchezza a tutta la nostra comunità da un punto di vista sociale ed occupazionale. Sicuramente questo progetto, finalizzato a rendere fruibile il patrimonio naturalistico e industriale della Città abruzzese, rappresenta un’occasione importante di collaborazione che fa in modo che le risorse di una azienda che opera sul territorio lavorino per perseguire l’interesse pubblico di chi in quel territorio ci abita”.