Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

SOSTENIBILITÀ

Julius Meinl entra nell’iniziativa coffee&climate

Marcel Loeffler,
Marcel Loeffler,

La storica torrefazione viennese Julius Meinl, con cuore produttivo a Vicenza, entra ufficialmente a far parte dell’iniziativa coffee&climate (c&c), segnando una tappa significativa nell’impegno costante dell’alleanza nell’affrontare le sfide provocate dal cambiamento climatico, supportando le famiglie dei piccoli coltivatori di caffè. Con una storia più che decennale, c&c si pone come uno dei network più resilienti nel panorama della sostenibilità del caffè, promuovendo la collaborazione tra partner pubblici e privati per affrontare il profondo impatto del cambiamento climatico sulla produzione del caffè.

In qualità di player rilevante nel mercato del caffè, l’ingresso di Julius Meinl in c&c aggiunge un valore sostanziale all’alleanza. L’azienda riconosce l’urgenza di affrontare il cambiamento climatico nel settore del caffè allineandosi con gli obiettivi generali di c&c: risposte efficaci ai cambiamenti climatici, aumento della resilienza e, in ultima analisi, migliori condizioni di vita per le famiglie di piccoli coltivatori di caffè. Christina Meinl, membro della famiglia alla quinta generazione, ha espresso la sua dedizione a questa causa, dichiarando: “Come azienda familiare, abbiamo sempre gestito la nostra società in modo responsabile, e spetta a noi assumere un ruolo attivo nella creazione e nell’adesione a iniziative sostenibili che avranno un impatto positivo sull’intero settore del caffè. Abbiamo sempre cercato di offrire le migliori miscele di caffè agli appassionati di tutto il mondo e l’adesione all’iniziativa coffee&climate rafforza la nostra dedizione all’approvvigionamento etico e alle pratiche sostenibili”.

Marcel Loeffler, CEO del Gruppo Julius Meinl, sottolinea l’impegno di Julius Meinl: “Puntiamo a diffondere la cultura del caffè viennese in tutto il mondo, garantendo al contempo un futuro più sostenibile e più equo, dai coltivatori ai consumatori. Ciò comprende programmi di riduzione dei gas serra e iniziative di economia circolare e si concretizza in attività dedicate con gli agricoltori e le comunità locali di origine. Il programma Generations in Colombia e Uganda, volto a promuovere le migliori pratiche e a garantire mezzi di sussistenza sostenibili, testimonia questo impegno. L’obiettivo finale è quello di garantire che i coltivatori possano trasmettere le loro conoscenze e le loro coltivazioni di caffè in modo significativo alle generazioni successive”.

Stefan Ruge, Program Manager di c&c, sottolinea l’importanza di questa partnership, affermando che: “Accogliere Julius Meinl come nuovo membro ci offre l’opportunità di estendere i nostri sforzi proattivi e collaborativi nell’affrontare le sfide del cambiamento climatico. L’impegno principale di c&c consiste nel sostenere le famiglie di piccoli coltivatori di caffè. In stretta collaborazione con queste famiglie e con stimati partner scientifici, cerchiamo di sviluppare sistemi di produzione solidi e resistenti al clima. L’obiettivo è garantire la sostenibilità del caffè, migliorando al contempo la sicurezza alimentare e la diversificazione del reddito di queste comunità. Con il sostegno dedicato di Julius Meinl, non vediamo l’ora di rafforzare ed espandere queste iniziative d’impatto in tutte le regioni del nostro programma”.

In un contesto di cambiamenti climatici, il settore del caffè si trova ad affrontare una grave minaccia, che richiede una stretta collaborazione per garantire la resilienza dei mezzi di sussistenza e la promozione di metodologie efficaci. Julius Meinl, in quanto parte di c&c, svolgerà un ruolo fondamentale nello sforzo collettivo dell’associazione.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

COMUNICAZIONE

Riprende la grande kermesse di Mantova dedicata ai libri, e Julius Meinl, ambasciatore della cultura delle caffetterie viennesi, per il quinto anno torna a...

-
Advertisement