Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

SOSTENIBILITÀ

Barilla lancia il progetto pilota per l’adozione di veicoli a biodiesel Hvo

Milano, 22 feb. (askanews) - Barilla fa un ulteriore passo per la sostenibilità del comparto logistico attraverso l'adozione di veicoli a biodiesel Hvo, in partnership con Autamarocchi, azienda di trasporto in Italia specializzata nel trasporto di container e ftl (camion a carico completo). Questa nuova sinergia, partita a gennaio 2024, prevede l'utilizzo di nuovi veicoli a biodiesel Hvo, un gasolio rinnovabile prodotto da materie prime di scarto e residui vegetali, nonché da oli generati da colture non in competizione con la filiera alimentare che consentirà di abbattere l'impronta carbonica fino al 90% e di ridurre notevolmente le emissioni di Co2. Questo nuovo carburante può direttamente essere utilizzato dai veicoli Diesel Euro6, di cui i vettori Barilla sono già dotati, senza necessitare di investimenti in mezzi dedicati. "Nel 2024 puntiamo a sviluppare una diffusa adozione dei biocarburanti tramite i nostri vettori con cui abbiamo rapporti di partnership consolidati. Siamo felici di partire da subito con questo progetto pilota insieme ad Autamarocchi, per meglio conoscere la soluzione HVO e pensare ai passi successivi" dichiara Gianluigi Mason, direttore logistica Italia di Barilla. In questa prima fase l’accordo riguarderà lo 'shunting' quotidiano tra gli stabilimenti di Parma e Muggia che saranno effettuati con mezzi dedicati e con semirimorchi personalizzati, coprendo 600 viaggi annui. L’utilizzo di tale tipologia di veicoli, a impatto ridotto, incrementerà poi gradualmente il raggio d’azione anche ad altri territori con l’obiettivo di favorire degli spostamenti su terra che abbiamo il minor impatto ambientale. "Dal 2023 abbiamo messo a segno un nuovo step: l’utilizzo dei biocarburanti in modalità dedicata al cliente, fino alla certificazione delle reali emissioni di una flotta o di un servizio customizzati. In questo percorso verso la carbon neutrality 2050 i biocarburanti sono la migliore opportunità per dare un contributo concreto ed immediato alla riduzione delle emissioni di gas serra, in attesa del progredire di altre tecnologie - come l’elettrico e l’idrogeno - e dello sviluppo delle relative infrastrutture che ne consentiranno un impiego esteso nel trasporto pesante", dichiara Roberto Vidoni, managing direcor di Autamarocchi.

Barilla continua a investire su un futuro più sostenibile, compiendo un ulteriore passo avanti nell’abbattimento delle emissioni di CO2 nel comparto logistico grazie all’adozione di veicoli a biodiesel Hvo, in partnership con Autamarocchi, Azienda di Trasporto in Italia specializzata nel trasporto di Container e Ftl. Questa nuova sinergia partirà da gennaio 2024 e punta a favorire un modello sostenibile in ambito logistico.

Infatti, scrive Adnkronos, l’adozione dei primi nuovi veicoli a biodiesel HVO, gasolio rinnovabile prodotto da materie prime di scarto e residui vegetali, nonché da oli generati da colture non in competizione con la filiera alimentare, consentirà di abbattere la carbon footprint fino al 90% e di ridurre notevolmente le emissioni di CO2. Inoltre, a differenza di soluzioni già messe in atto in passato e che richiedevano investimenti in mezzi dedicati, questo nuovo carburante può direttamente essere utilizzato dai veicoli Diesel EURO6, di cui i vettori Barilla sono già dotati. Tutto questo in linea con la missione aziendale “Buono per Te, Buono per il Pianeta”.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

COMUNICAZIONE

In questo speciale ranking, che analizza le aziende non solo per la qualità dei prodotti e servizi, ma anche per il loro company purpose e...

COMUNICAZIONE

La battaglia legale sui biscotti tra Barilla e le aziende Tedesco e Sapori Artigianali. Come riporta il fattoalimentare.it, il 18 marzo il Tribunale di...

SOSTENIBILITÀ

In occasione della Giornata Mondiale del Riciclo, Barilla e Marie Kondo, esperta di riordino e autrice di bestseller di fama mondiale, si propongono di ispirare uno stile...

SOLIDARIETÀ

Uguaglianza, inclusione e diversità sono parte integrante della cultura aziendale di Barilla: valori “abbracciati” nel suo modello di crescita e nel modo di fare...

COMUNICAZIONE

Barilla, da 147 anni nelle case degli italiani, racconta il suo patrimonio storico, artistico e culturale custodito nell’Archivio Storico del Gruppo. Lo fa con...

COMUNICAZIONE

materiali dell’Archivio Storico Barilla, che raccontano il “saper fare” del Made in Italy e hanno accompagnato la quotidianità di generazioni di italiani, esposti a...

-
Advertisement