Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

PUBBLICITÀ

Nella pubblicità digitale il retail media cresce a doppia cifra. I retailer più attivi sono Amazon, Temu e Swappie

Presentato a Centromarca lo studio di adjinn sull’utilizzo del nuovo strumento di pubblicità online che oggi in Italia rappresenta il 9% del budget investito nell’advertising digitale

Il Retail Media è ormai una realtà consolidata e crescerà sempre più. E’ quanto emerge da uno studio sull’andamento del nuovo strumento di online advertising effettuato da adjinn, multinazionale spagnola attiva nell’intelligenza pubblicitaria digitale, e presentato a Milano.

I dati sono stati resi noti nell’ambito del convegno “Retail Media e Brand Communication”, organizzato da Centromarca, che ha visto salire sul palco i maggiori esperti del settore a livello nazionale e internazionale davanti a una platea di 250 manager dell’industria di marca.

L’impatto del Retail Media “On Site” sul media mix digitale

RetailMediaSlide-1

Advertisement. Scroll to continue reading.

«Il Retail media è stato recentemente definito da IAB Europe la terza ondata del digital advertising – ha detto Alberto Dal Sasso, Managing Partner di adjiin Italia – dopo mobile e social network. Si calcola che la quota in Europa sia stata nel 2023 del 8,9% sul totale della pubblicità digitale, ma secondo le nostre stime questa percentuale crescerà con un tasso medio del 37,5% da oggi al 2027, rispetto ad un tasso di crescita del mercato digitale del 6,6% in Europa».

Secondo lo studio di adjinn, l’utilizzo del Retail Media nel nostro Paese è in linea con altre realtà europee, attestandosi intorno al 9% del budget digitale, rispetto a una media dei Big5 del 9.8% (Uk, Germania, Francia, Spagna, Italia). Nei cinque Paesi analizzati, la differenza principale è tra i settori più attivi nel Retail Media. In Italia il maggior inserzionista in termini di Spend stimato è il settore Casa (12,9%) seguito da Automotive (6,4%), Salute (6,2%), Viaggi e Turismo (6,0%). La foto cambia, invece, in UK, da sempre riconosciuta come capitale Finanziaria Europea: qui il settore che investe maggiormente è il settore Finanza (13,2%).

In termini di principali Retailer attivi, in Italia il player principale è Amazon che detiene un 14,8% della quota di mercato, seguito da Temu (10,5%) nuovo e-commerce di origine cinese particolarmente amato dai giovani e che ha spinto moltissimo la propria attività pubblicitaria sul nostro territorio. Chiude il podio Swappie (7,8%), un e-commerce dedicato a smartphone ricondizionati.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Cresce il peso della distribuzione nell’adv digitale. Secondo i dati rielaborati per Primaonline da Adjinn, il settore – include specializzata e Largo Consumo – ha...

COMUNICAZIONE

Il mercato dell’adv digitale mostra segnali assai positivi anche nel mese di novembre 2023 anche se si confronta con un periodo che nel 2022...

COMUNICAZIONE

Il mese di ottobre per il mercato italiano pubblicitario digitale – secondo i dati rilevati da adjinn e pubblicati da Primaonline – ha visto...

-
Advertisement