Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

MANAGEMENT & LAVORO

Nasce Aispill, associazione che rappresenta la figura professione dello spillatore di birra

Gli spillatori di birra diventano veri e propri professionisti, con tanto di associazione di rappresentanza. Nasce infatti Aispill, la prima e unica associazione che riunirà i professionisti del settore che si occupano del servizio della birra nell’Horeca. La presentazione avverrà in occasione di Beer&Food Attraction 2024 (la fiera targata Ieg in programma a Rimini dal 18 al 20 febbraio), il 19 febbraio, alle ore 17, presso Beer&Tech Arena (Pad. A7/C7).

Ma quali sono le motivazioni che hanno spinto a intraprendere questa iniziativa? “Sono molti anni che le aziende investono nella formazione sulla spillatura – dichiara Federico Maria Liperini, esperto formatore del comparto birrario, co-fondatore di Aispill – ma sono altrettanti anni che tale formazione non è mai sfociata nel dare riconoscibilità alla figura dello spillatore, rimanendo la formazione una semplice leva commerciale per fidelizzare i clienti gestori dei locali. Noi vogliamo di più”.

“Noi crediamo – aggiunge Roberto Santarelli, direttore responsabile del magazine ‘Il Mondo della Birra’ – che il lavoro di chi sta dietro al banco, come il lavoro di chi sta in sala a proporre e a raccontare la birra, debba avere il giusto riconoscimento formale e sostanziale. Questo è il motivo per il quale abbiamo creato Aispill, con l’obiettivo di vederla crescere e imporsi nel mercato delle professionalità birrarie. Crediamo che la professionalità di uno staff sia uno dei fattori principali per rendere l’esperienza del consumatore memorabile, coinvolgente e fidelizzante. E crediamo inoltre che dare forma, sostanza e riconoscibilità alla professionalità sia la strada giusta per qualificare chi lavora, per qualificare il mondo dei pub, delle birrerie e di tutti quei locali che trattano la birra come asset strategico”.

Creare un’associazione di persone che lavorano nei locali birrari è il primo passo per iniziare a costruire la figura dello ‘spillatore di birra professionista’. Per Aispill lo spillatore è colui che sa spillare la birra, conosce le tecniche e la tecnologia per spillare, sa parlare di birra e la sa proporre al cliente.

Per mantenere alto il livello professionale, Aispill organizzerà per gli associati formazione continua, seminari ed eventi di cultura birraria, attività di promozione sulla spillatura della birra e quanto altro necessario. Aispill metterà il professionista in condizioni di essere riconoscibile e riconosciuto, con il fine ultimo di creare anche i presupposti per uno sbocco professionale con certificazione delle competenze.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Diverse le forme associative previste, tra cui le più importanti sono i soci effettivi, ovvero gli spillatori di birra professionisti, e i soci Pubs Co., ovvero locali ad alta vocazione birraria. In entrambi i casi, per entrare in Aispill sarà necessario fare un corso di formazione e superare un esame, al fine di certificare le competenze e caratteristiche, secondo quelli che saranno gli Standards Professionali Aispill, stabiliti da un comitato di comprovata esperienza, notorietà e competenza specifica.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

AI

L’Intelligenza Artificiale aiuta a migliorarne il gusto della birra andando incontro alle richieste dei consumatori. Il nuovo algoritmo – scrive Ansa – è stato...

CONSUMI

Nel nostro Paese cresce la scelta per la birra artigianale 100% italiana

DRINK

Dal 1997 Amarcord ama la birra.  Quella di Amarcord è una storia di famiglia, di passione e tradizioni che negli anni si è evoluta. Le...

MERCATO & BUSINESS

Le migliori birre artigianali italiane del 2024 sono state premiate in occasione della prima giornata di Beer&Food Attraction, the eating out experience show. Ad...

TREND

L’impegno della filiera birraria per una maggiore inclusività: la parola a Mathieu Schneider, Project Director dei Brewers of Europe, l'organizzazione più rappresentativa dei birrifici...

MERCATO & BUSINESS

La rotta, purtroppo, è stata invertita. Dopo l’anno della speranza, il 2021, e la ripartenza del 2022, la birra inverte il trend nel 2023...

-
Advertisement