Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

MANAGEMENT & LAVORO

Conclusa la prima edizione del concorso “Diventa Food Creator” di Giallozafferano e ALMA

Lulù Gargari, Jacopo Lanci, Elena Zeng e Daniele Rossi.

Giallozafferano e ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana di alta formazione culinaria consolidano la loro partnership con un importante contest volto a scoprire i nuovi talenti nel mondo degli chef, capaci di comunicare in maniera innovativa la cucina.

Ieri, presso la sede di ALMA nella Reggia di Colorno (PR) si è conclusa la prima edizione del concorso “Diventa Food Creator” rivolto ai diplomati e agli studenti di ALMA. Gli chef che hanno preso parte all’iniziativa si sono sfidati realizzando un video reel della preparazione di una loro ricetta, ispirata alla tradizione italiana, e uno scatto fotografico del piatto, capace di valorizzarlo in ottica social media.

Andrea Santagata, Amministratore delegato di Mondadori Media Area Digital e Polo MarTech, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di sostenere e promuovere i giovani talenti culinari italiani in collaborazione con ALMA. Giallozafferano riunisce i migliori food creator del panorama digitale italiano ed è sempre alla ricerca di nuovi talenti che possano integrare tradizione e innovazione, sia nella cucina che nel modo di comunicarla.”

Lulù Gargari, Jacopo Lanci, Elena Zeng e Daniele Rossi.

Tra le numerose candidature ricevute sono stati selezionati 10 finalisti – protagonisti con le loro preparazioni della giornata in ALMA – per la loro capacità di interpretare in maniera originale la cucina contemporanea e di coinvolgere il pubblico attraverso i reel realizzati.

I finalisti sono stati valutati dalla giuria composta da rappresentanti di ALMA e di Giallozafferano, tra cui i rinomati food creator Daniele Rossi e Lulù Gargari. I giurati hanno valutato non solo gli aspetti culinari delle ricette, ma anche il potenziale comunicativo dei giovani chef partecipanti.

Jacopo Lanci ed Elena Zeng sono stati proclamati vincitori a pari merito della prima edizione di “Diventa Food Creator”. Jacopo Lanci, talentuoso diplomato ALMA, ha conquistato il primo posto grazie al piatto ‘‘Filetto alla Rossini’’, premiato per avere saputo realizzare in maniera eccellente un grande classico della cucina presentandolo in una chiave moderna. Elena Zeng, altra valente diplomata ALMA, ha conquistato il primo posto grazie, invece, al piatto ‘‘Bao alla Norma’’ per la straordinaria capacità di aver saputo coniugare influenze orientali e tradizione italiana, abbinandole a una efficace forma di intrattenimento.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Per i vincitori l’opportunità di collaborare con Giallozafferano per la realizzazione di una serie di video per i social del brand, con la possibilità di raggiungere il pubblico della community che vanta oltre 20.000.000 di follower.

Il General Manager di ALMA Andrea Sinigaglia ha dichiarato: “Grazie alla collaborazione con Giallozafferano abbiamo offerto ai nostri studenti e alle nostre studentesse l’opportunità di partecipare a questa sfida, in cui la comunicazione digitale di una professione è al centro della competizione. ALMA esplora nuovi linguaggi della comunicazione senza mai dimenticare la professionalità che contraddistingue ogni professionista dell’ospitalità. Crediamo che i contenuti creati dagli studenti della nostra scuola, in un contesto digitale sempre più rilevante e in continua espansione, possano comunicare con un linguaggio contemporaneo le competenze tecniche e l’attenzione alla materia, nel rispetto della grande tradizione della cucina italiana.”

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-