Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

 Rana torna a Milano con OnDance e porta in pista la passione che unisce danza e gusto 

Per il terzo anno consecutivo il cuore del Pastificio più amato di Italia torna a battere a ritmo di musica insieme a OnDance, la Grande Festa della Danza ideata da Roberto Bolle e prodotta da Artedanza, che dal 7 al 10 settembre animerà la Piazza Duomo di Milano con workshop, open class e spettacoli, celebrando il piacere di ballare e stare insieme.
“OnDance è un tassello importante del mio operato artistico perché, insieme con la televisione, rappresenta la manifestazione più forte, per non dire spregiudicata, della volontà di portare la danza a tutti e di renderla parte attiva della vita contemporanea. Elemento culturale e artistico attivo e non opera da conservare nei musei. – commenta Roberto Bolle – Tutto questo è stato profondamente recepito dal Pastificio Rana che nelle ultime edizioni ci ha accompagnato e ci ha sostenuto con entusiasmo e fantasia, oltre che con un rispetto e un’attenzione da veri mecenati di un tempo. Il supporto delle aziende, per progetti così importanti, è fondamentale”.

OnDance è una delle molte iniziative a cui il Pastificio Rana aderisce con lo scopo di celebrare l’arte in tutte le sue forme: dall’opera lirica, alla poesia, dal design alle arti figurative. Per Rana, infatti, sostenere la cultura, favorendo in particolar modo la collaborazione virtuosa tra pubblico e privato, rappresenta un impegno necessario per coltivare nuovi talenti, far fiorire l’arte in ogni sua espressione e renderla accessibile a un pubblico sempre più ampio.
“Siamo orgogliosi di prendere parte anche quest’anno a OnDance, la Festa della Danza che ogni anno fa conoscere e vivere l’arte del ballo, con la volontà di appassionare, unire e nutrire gli animi dei partecipanti.” – commenta Gian Luca Rana, Amministratore Delegato di Pastificio Rana – “Come imprenditore credo fortemente nell’importanza di sostenere la danza e di promuovere il talento in tutte le sue forme, favorendo la condivisione della bellezza e creando spazi nuovi di ispirazione creativa.  Questi sono valori che accomunano imprenditoria e arte, che da sempre ci impegniamo a diffondere e moltiplicare. Per questo guardiamo con profonda ammirazione alla missione che Roberto Bolle porta avanti da anni per far sperimentare a quante più persone la potenza e la gioia della danza come espressione artistica; essa unisce armoniosamente tutte le componenti dell’essere umano – cuore, mente e corpo – e noi di Rana, che da sempre celebriamo la passione, la dedizione e la creatività, siamo felici di offrire il nostro contributo.” 

In questa direzione, negli anni, Rana ha abbracciato iniziative culturali anche molto diverse tra loro: dalla valorizzazione del Festival lirico che si svolge nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona con il progetto “67 Colonne” alla celebrazione della potenza coinvolgente della poesia con la ventiquattr’ore milanese “I poeti non dormono la notte”. E ancora, dal sostegno alle mostre “Dante profeta di speranza”, per stimolare i giovani alla lettura della Divina Commedia, all’organizzazione di visite didattiche per avvicinare anche gli studenti alla meravigliosa collezione di opere d’arte di Palazzo Maffei Casa Museo a Verona. Progetti volti a sostenere lo sviluppo culturale del nostro Paese, con lo scopo comune di nutrire l’animo umano e ispirare il pubblico, con particolare attenzione alle nuove generazioni.
In questa nuova edizione di OnDance, Rana prenderà parte alla manifestazione con quattro “GioiaVerde Class”, speciali Open Class che prendono il nome dalla gamma di ravioli Rana dedicata alle verdure. I ravioli GioiaVerde sono prelibati scrigni di sottile pasta fresca ripieni di golose verdure che, in un solo boccone, sprigionano tutte le sfumature della natura e delle sue stagioni!

Gioia e leggerezza protagoniste in tavola come sul palco milanese di piazza Duomo, dove si susseguiranno stili e danze di ogni genere, regalando ai partecipanti l’occasione di perdersi tra movimenti armonici e passi di danza da togliere il fiato. Le GioiaVerde Class spazieranno dalle Danze Orientali alla Break Dance, dal Flamenco alla lezione di Musical: quattro appassionanti esperienze di puro ritmo, unite dall’obiettivo comune di condividere insieme ai partecipanti momenti indimenticabili all’insegna di armonia, benessere e convivialità. 

Valori, quelli della gioia e della condivisione, che Rana porta da sempre a tavola e in cucina, anche nella preparazione dei ravioli GioiaVerde. Asparagi, Funghi Porcini, Zucca, Radicchio e Carciofi sono ognuno il protagonista delle note di gusto dei cinque ripieni della gamma: una linea irrinunciabile per tutti gli amanti dei sapori delicati dell’orto e che da oggi sorprende ancor di più. Non solo il palato, infatti, sarà soddisfatto ma anche gli occhi e il cuore grazie a una veste grafica rinnovata che mette in risalto la bellezza e la bontà e la qualità dei migliori ingredienti selezionati con cura dai ricercatori del Pastificio Rana.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

COMUNICAZIONE

Dall’Alto Adige, Recla porta sulle tavole un mondo di sapori autentici con i suoi würstel Specialità e una nuova strategia di comunicazione che punta a valorizzare le caratteristiche...

COMUNICAZIONE

Una realtà di rilievo che va ad ampliare ancor più la già vasta clientela di Stesi nel segmento alimentare composta da marchi come Alce Nero, Valcolatte, Roberto...

COMUNICAZIONE

Perla Nera “ha sempre il suo perché” e daoggi c’è un motivo in più per acquistare l’anguria midi a buccia scura e con pochi semi,...

COMUNICAZIONE

Si è conclusa mercoledì 19 giugno la prima fase dei lavori del Team ERP Champion, il gruppo di lavoro – formato da dipendenti Inalpi,...

COMUNICAZIONE

Fiorucci si affida a Digital Angels, agenzia integrata di comunicazione e marketing, per lo sviluppo della visual e content strategy e la gestione della...

COMUNICAZIONE

Perseguire la sostenibilità non soltanto dal punto di vista ambientale, ma anche attraverso progetti ed iniziative di sensibilizzazione nei confronti del consumatore su temi...

-