Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

SOLIDARIETÀ

Coop vicina alle persone in difficoltà e dei territori colpiti dal terremoto in Siria e Turchia

Sisma in Siria e Turchia: COOP, a sostegno delle persone in difficoltà e dei territori colpiti dal terremoto, decide uno stanziamento di 100.000 euro per le prime necessità a favore di UNHCR- l’Agenzia ONU per i Rifugiati e Medici Senza Frontiere. Aperto un conto corrente dedicato per nuove donazioni da parte dei soci e consumatori.

COOP a nome di tutte le cooperative di consumatori si muove a sostegno delle persone in difficoltà e dei territori colpiti dal terremoto in Siria e Turchia e decide uno stanziamento di 100.000 euro per le prime necessità a favore di UNHCR l’Agenzia ONU per i Rifugiati e Medici Senza Frontiere.

Entrambe le organizzazioni sono presenti fin dai primi momenti dell’emergenza nelle aree devastate dal sisma; in particolare l’UNHCR, presente da più di 10 anni sia in Turchia che in Siria per fornire sostegno alla popolazione siriana sfollata e rifugiata a causa della guerra in corso, sostiene gli interventi di emergenza per i sopravvissuti al terremoto in entrambi i paesi. In Turchia, i team di UNHCR stanno assistendo sia i rifugiati che le popolazioni locali, in risposta alla richiesta del governo di fornire assistenza di emergenza. In Siria sta già distribuendo aiuti umanitari d’emergenza tra cui coperte termiche, materassini, abiti invernali, taniche per l’acqua nelle province di Aleppo, Latakia, Hama e Tartous ed è in corso l’attività per fare affluire stock aggiuntivi di materiali necessari in tutte le zone epicentro del sisma.

Medici Senza Frontiere, attiva nella Siria nord-occidentale anche prima del terremoto con diversi progetti, ha risposto subito all’emergenza assistendo oltre 3 mila feriti in diverse strutture ospedaliere a Idlib e Aleppo. Sono in azione anche diverse cliniche mobili per assistere i feriti e distribuire cibo, coperte e acqua agli sfollati, mentre un servizio di ambulanze si sta occupando del trasferimento dei pazienti in gravi condizioni.

Con l’obiettivo di aggiungere altre risorse è stato aperto un conto corrente dedicato per nuove donazioni da parte di soci e consumatori. Donazioni libere con la causale “Emergenza Terremoto Siria e Turchia” che saranno analogamente destinate alle due organizzazioni. Gli estremi del conto corrente sono i seguenti: Banca UnicreditIBANIT 17 R 02008 05364 000106662294

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

SOLIDARIETÀ

Acqua Vitasnella, storico brand di Ferrarelle Società Benefit, conferma la sua vicinanza alla comunità LGBTQIA+ in occasione del Pride Month, celebrato internazionalmente nel mese...

SOLIDARIETÀ

Ben 25 serate di spettacolo dal vivo, da giugno a settembre, all’insegna dell’accessibilità. Torna il progetto Arena per Tutti ideato da Fondazione Arena di Verona con Müller nel 2023 per...

SOLIDARIETÀ

Iper La grande i, una delle più importanti realtà nel panorama nazionale della Grande Distribuzione Organizzata, conferma la partnership con NRDC-ITA,il Comando di Corpo D’Armata di...

SOLIDARIETÀ

Maggio, il mese della salute mentale, porta sempre più a riflettere sull’importanza dello “stare bene” dal punto di vista emotivo, fisico e sociale, e in particolare spinge...

SOLIDARIETÀ

Rovagnati annuncia la collaborazione con PizzAut per il lancio del nuovo progetto PizzAutoBus, una flotta di 12 Food Truck che viaggeranno in Lombardia e in tutta Italia moltiplicando...

SOLIDARIETÀ

Acqua Sant’Anna, l’acqua più scelta dalle mamme italiane e che porta nel suo nome il riferimento alla santa protettrice delle madri e delle partorienti,...

-