Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Uber Eats e Golocious siglano una partnership esclusiva all’insegna del delivery e del #foodporn

 Golocious sceglie Uber Eats come partner in esclusiva per le proprie attività di delivery, suggellando così una collaborazione che proprio in questi giorni ha compiuto due anni. Un modello di business, quello di Golocious, nato da un’idea imprenditoriale di due influencer Gianandrea Squadrilli e Vincenzo Falcone, in un momento difficile della storia del paese e per la ristorazione in particolare, ma che ha saputo fare di necessità virtù con l’apertura delle prime dark kitchen e un approccio “delivery first”, ovvero delle cucine degli hotel ‘a porte chiuse’ a causa della pandemia e del delivery come canale primario di vendita. 

Un percorso di crescita basato su un format di ristorazione unico, dove il delivery diventa un elemento strategico per l’espansione nelle nuove città e l’apertura di nuovi ristoranti, che ha puntato tutto sul concetto di ‘food porn’ made in USA, ma allontanandosi dal cosiddetto ‘junk food’. Burger, pizza, pasta, i grandi classici rivisitati in chiave moderna e ‘pop’, con un approccio assimilabile anche alle location fisiche.

Eccellenza nelle materie prime, la ricerca e la selezione dei prodotti migliori con un occhio di riguardo per l’estetica sono gli elementi chiave dei menù di Golocious, che ben si sono sposati con i valori e le modalità operative di Uber Eats, che ha permesso a Golocious, attraverso i propri servizi di delivery, di far vivere a tanti appassionati di cucina tutta la qualità del cibo italiano e del cibo come esperienza, non solo per il palato. Azienda in forte espansione già presente a Milano, Roma, Napoli, Verona e Monza, Golocious sta per aprire i battenti anche a Palermo, Caserta e Avellino, con l’obiettivo di raggiungere le 25 aperture entro l’anno.  E tutte in esclusiva con Uber Eats per quanto riguarda il delivery.

Uber Eats è stato un partner fondamentale per l’espansione del nostro format. Hanno saputo sostenerci sia in una fase operativa che creativa, anche nella scelta di attività di marketing da mettere in campo. Oggi abbiamo stretto un rapporto di grande dialogo, dove loro si sono resi disponibili alle nostre iniziative. Li scegliamo ancora per la professionalità dei suoi manager e la capillarità sul territorio”, ha dichiarato Alessio Cutino, CEO di Golocious.

Un modello di ristorazione unico, originale e che punta alla qualità dei prodotti made in Italy. Siamo molto soddisfatti della collaborazione con Golocious e siamo entusiasti nel vedere che i loro piani di espansione proseguano in modo importante, sempre con noi come partner. L’esplorazione ‘sensoriale’ del cibo e l’esperienza di consumarlo e condividerlo tra le mura domestiche sono elementi di un percorso che ogni giorno ci impegniamo a portare nelle case degli italiani”, commenta Davide Tronzano, General Manager di Uber Eats Italia.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-