Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Vino Nobile di Montepulciano in onda con uno spot che celebra la prima Docg d’Italia

Due versioni progettate e realizzate dalla agenzia pubblicitaria Oceans

“Vino Nobile di Montepulciano: è la storia che fa la differenza”. E’ il claim dello spot pubblicitario del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano in onda per le prossime settimane sulle principali emittenti televisive nazionali con una campagna di promozione della prima Docg d’Italia. Un calice che rotea all’interno del quale nel rosso rubino del Vino Nobile di Montepulciano si confondono alcune immagini suggestive che partono proprio dal territorio, passando per i paesaggi mozzafiato, i vigneti di produzione e alcuni volti felici di essere a Montepulciano. Il claim finale rimanda in sintesi all’oggetto attorno al quale si è sviluppato lo studio dello spot realizzato dalla agenzia pubblicitaria Oceans. «Montepulciano è ciò che rappresenta il Vino Nobile e il suo paesaggio, la sua storia è quello che i produttori cercano di raccontare nei propri vini – commenta Andrea Rossi, presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano – l’agenzia Oceans ha colto il senso di questa nostra visione nel migliore dei modi riuscendo a mettere davvero dentro a questo calice di Vino Nobile di Montepulciano tutto il senso del territorio in pochi secondi; questo spot è una piccola parte delle attività di promozione e comunicazione che già il Consorzio ha intrapreso dallo scorso anno con il calice di bellezza». Lo spot, visibile in questi giorni, sarà anche l’oggetto di una campagna di promozione sui principali canali social del Consorzio con l’obiettivo di raggiungere un target di consumatori affezionati, ma anche un pubblico più giovane e attento agli aspetti emozionali che si legano al vino.

Lo spot che rimanda alla storia e al territorio del Vino Nobile di Montepulciano. L’eccellenza enologica italiana ha scelto l’agenzia fondata da Marco Ruggeri per raccontare al grande pubblico il segreto di questa DOCG Toscana. La strategia punta sull’unicità della storia di Montepulciano che ha lasciato un segno concreto non solo nell’arte ma anche nella tradizione enologica della città. La sintesi visiva è una carrellata di immagini\valori che affiorano fluttuando in un calice di Vino Nobile di Montepulciano ed è stata realizzata da Eolo Perfido e Storm Studio, partner stabili di Oceans.

Il patrimonio storico e paesaggistico. I vigneti del Vino Nobile di Montepulciano sono stati iscritti nel registro nazionale dei paesaggi rurali storici proprio per la bellezza paesaggistica caratterizzata da un’alternanza di vigneti e oliveti, permanenze dell’antica promiscuità colturale dei secoli passati. Se le vigne, specie nel caso di Montepulciano, hanno mantenuto un’importanza economica primaria grazie alla crescente popolarità del Vino Nobile di Montepulciano, anche l’olivicoltura tradizionale di grande importanza storica, culturale e paesaggistica caratterizza il paesaggio. Nel corso dei secoli le attività economiche prevalenti sono rimaste l’agricoltura e la trasformazione dei prodotti agricoli, il turismo rurale ha assunto un valore crescente grazie al mantenimento della qualità del paesaggio. 

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

-