Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

PubliOne ha accompagnato il successo di Martini Alimentare al Meeting di Rimini

Pronti da mangiare e pronti per un click. I mini spiedini di Martini sono sempre easy e lo hanno dimostrato anche in occasione del Meeting di Rimini al quale l’azienda ha partecipato in qualità di Food Partner della manifestazione fornendo i suoi prodotti che sono andati nella lunch box distribuite gratuitamente agli oltre duemila volontari che hanno prestato la lodevole opera durante i sei giorni della kermesse.

Martini Alimentare è un’azienda romagnola che sente forte il suo legame con il territorio e per questo non poteva certo mancare l’appuntamento con la manifestazione più importante che connota la Romagna come terra vocata all’accoglienza e perché no, anche al buon cibo e al divertimento.

E proprio in quest’ottica, nella grande area Food è stato dedicato uno spazio Martini in cui sono stati posizionati i tavoli personalizzati con il logo dell’azienda e i disegni di Diego Cusano, celebre illustratore autore della campagna adv che ha visto protagonista i mini spiedini Martini. Un’area pensata per il ristoro e resa piacevole dal Selfie Corner dove i giovani hanno potuto scattare dentro una divertente scenografia in cui i protagonisti erano due super totem fatti di spiedini e il cui sfondo era un infuocato barbecue. I ragazzi hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa condividendo le loro foto sulla pagina Facebook del brand che pubblica tips & tricks su come organizzare al meglio la grigliata perfetta.

Tutta l’operazione, dai contatti con l’organizzazione, alla gestione del progetto e alla sua operatività ci ha pensato PubliOne, agenzia di comunicazione integrata come spiega il suo Ceo Loris Zanelli: “Territorio, buon cibo, momenti spensierati da condividere, amicizia tra popoli, questa è la Romagna, questo è il Meeting e questo è Martini Alimentare. Una sintonia che non potevamo non notare e mettere in pratica con questa semplice operazione di marketing che ha prodotto i risultati sperati”.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-