Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD & COMUNICAZIONE

Sostenibilità. L’emiliana Airone, prima realtà italiana a capitale privato in Costa d’Avorio, lancia la sfida della pesca al tonno sostenibile

L’azienda emiliana, attiva nel settore delle conserve ittiche e alimentari, è la prima realtà italiana a capitale privato in Costa d’Avorio. E dopo la pandemia, guarda al futuro

Secondo le Nazioni Unite, ogni anno, vengono pescate circa 7 milioni di tonnellate di tonno, uno dei pesci più consumati a livello globale.

Un fatto che, per molti Paesi, si rivela di primaria importanza per lo sviluppo economico e l’occupazione che derivano dalla lavorazione e dalla vendita del tonno.

In questo scenario, a ricoprire un ruolo da protagonista è Airone, azienda con sede a Reggio Emilia e unità produttiva e di trasformazione della materia prima ad Abidjan, principale centro commerciale ivoriano.

Airone impiega ogni giorno 30 dipendenti nel cuore della Food Valley italiana e 1500 – di cui oltre il 70% donne – nel più grande hub industriale presente sulla costa africana occidentale, facendola risultare la prima realtà italiana a capitale privato in Costa d’Avorio.

L’azienda emiliana gestisce 23 mila tonnellate di tonno all’anno e produce oltre 150 milioni di lattine. Il 65% è destinato al mercato italiano mentre la restante parte è destinata all’estero, in particolare Stati Uniti, Nord Europa, Penisola balcanica e Nord Africa.

Numeri che parlano chiaro, condizionati dalla pandemia in modo relativo.

“Il Covid ha cambiato i paradigmi della produzione e dei consumi – afferma l’amministratore delegato di Airone, Sergio Tommasini –. La fascia collegata alla grande distribuzione è aumentata mentre quella legata alla ristorazione è ovviamente calata in modo drastico. Il tonno è un prodotto democratico – osserva Tommasini – e oggi vediamo la ripresa proprio in concomitanza con l’aumento dei consumi. Abbiamo chiuso un anno importante nel 2020, con un fatturato di 71 milioni di euro e aperto il 2021 con buone prospettive”.

La crisi globale non ha impattato sui processi organizzativi e produttivi di Airone:

“Non abbiamo dovuto attivare nessuno strumento di sostegno al reddito – sottolinea Tommasini –. L’azienda è solida e patrimonializzata, questo ci ha permesso di poter investire più di 1 milione e 500 mila euro in innovazione dei processi produttivi, tecnologici e informatici tra Italia e Costa d’Avorio. Ciononostante, Airone ha dovuto far fronte a criticità legate alla logistica via mare e all’aumento dei costi delle materie prime che si ripercuotono su tutta la filiera”.

Una filiera che per Airone si fonda su criteri di sostenibilità e sicurezza alimentare, nel pieno rispetto dell’ecosistema, dei lavoratori e dei consumatori, tant’è che l’azienda ha ricevuto il plauso del Governo italiano per tramite del sottosegretario alla Salute Andrea Costa, di recente in visita nella sede di Reggio Emilia.

“Le certificazioni di filiera sulla qualità e sulla tracciabilità del prodotto sono il nostro punto di forza – aggiunge Tommasini –. Noi possiamo garantire, anche attraverso le certificazioni Dolphin Safe e Friends of the Sea, che il tonno che utilizziamo è stato pescato in modo responsabile e trasformato in modo sostenibile, per arrivare sulle nostre tavole rispettando tutti i crismi della qualità. Per noi questa è una sfida che si rinnova ogni giorno e che facciamo ancor più nostra nel mondo post Covid, per proiettarci nel futuro con rinnovata fiducia”.

-
-

Altri articoli

FOOD & COMUNICAZIONE

Medici e genitori dalla parte dei più piccoli. Ci sono ricette, consigli degli esperti, articoli di approfondimento sul mangiare e vivere sano per crescere...

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

Benedetta Rossi, star del web e volto amatissimo di Food Network e Real Time si trasforma in “SUPER BENNY”  – prodotta da KidsMe, la Content Factory di De Agostini Editore, per Warner Bros. Discovery, la...

FOOD & COMUNICAZIONE

GRUVI è il nuovo gelato di Sammontana, uno stecco capace di interpretare in modo innovativo l’autentica tradizione del gelato all’italiana. Nasce da una scelta...

FOOD & COMUNICAZIONE

C’è un monastero in Sicilia dove si segue la regola di tramandare antichissime ricette. In prima tv su Food Network canale 33 arriva “LE...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

-