Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD & COMUNICAZIONE

Sostenibilità. Nasce il ‘Made in vetro’, marchio di garanzia per salute e ambiente. “Per 9 europei su 10 il vetro è il miglior contenitore di alimenti e bevande”

Un marchio di garanzia per il packaging in vetro. Il “made in vetro”, il nuovo logo lanciato dall’industria europea del vetro, vuole “certificare” a colpo d’occhio le qualità ed i benefici per la salute e l’ambiente legati alla scelta di prodotti confezionati in vetro. Da oggi disponibile all’utilizzo, il nuovo logo potrà dare così un valore aggiunto a tutti i prodotti “in vetro”, bottiglie, vasi o flaconi.

Il nuovo marchio

Il nuovo marchio è stato presentato ufficialmente oggi a Bruxelles in un evento on line nell’ambito della settimana europea per la riduzione dei rifiuti, e ha visto la partecipazione dei rappresentanti dell’industria europea del vetro, insieme ad Arnaud Warusfel, Packaging Development Manager di Bonduelle, azienda produttrice di alimenti a base vegetale, e Simona Salcudeanu, ricercatrice di Insites Consulting e Eyeka Creative Crowdsourcing.

Il marchio. da utilizzare sul packaging in vetro di alimenti e bevande e anche di farmaci, profumi e cosmetici, è il risultato di uno sforzo collaborativo durato un anno tra industria, designer, clienti e consumatori per creare un simbolo riconoscibile e rappresentativo delle qualità di un contenitore in vetro: sicurezza alimentare, impermeabilità ai liquidi e ai microrganismi, sterilizzabilità, perfetta conservazione di liquidi e alimenti, fino al suo riciclo totale e infinito, che gli permette di rinascere in altro contenitore in vetro senza alcuna perdita di qualità e senza rischi sulla salute umana, indipendentemente da quante volte sia stato riciclato. Ogni elemento del logo simboleggia, infatti, l’impegno che nasce dalla scelta di un packaging in vetro, nell’ottica di un futuro sostenibile.

In questo periodo difficile di pandemia – ha detto Marco Ravasi, Presidente della sezione contenitori in vetro di Assovetro – la tutela della salute è diventata centrale per i cittadini e la sicurezza alimentare gioca un ruolo decisivo. Ben venga dunque questo logo che visivamente rassicura immediatamente sull’integrità degli alimenti confezionati in vetro e mette in luce anche tutte le qualità ambientali del vetro, la sua riciclabilità al 100% e all’infinito”

Un logo sostenuto dal desiderio dei consumatori per packaging sani e sostenibili

Il lancio del nuovo marchio di garanzia del vetro segue un sondaggio su 10.000 consumatori europei in 13 paesi, condotto dalla società di ricerche di mercato InSites Consulting nel 2020. Il vetro, come dice il sondaggio, piace sempre di più ai consumatori. Oltre 9 europei su 10 (91%), infatti, raccomandano il vetro come miglior contenitore per conservare cibi e bevande (+11% rispetto al 2016) e in Italia sono addirittura il 96%. Questi dati mostrano la consapevolezza ambientale raggiunta dai consumatori europei che premiano la elevata riciclabilità del vetro, la sua ecosostenibilità, e la maggiore garanzia offerta dal packaging in vetro per la sicurezza alimentare.

Questa percezione inoltre sta guidando sempre più le decisioni di acquisto:

  • Il 42% acquista più prodotti in vetro perché ritiene che possa essere riciclato più di altri imballaggi
  • Il 33% lo fa perché considera il vetro migliore nel prevenire la contaminazione degli alimenti e nel preservare la salute
  • Il 31% ritiene che il vetro dia una forte sensazione di sicurezza per la salute
  • Il 30% sceglie il vetro perché causa meno inquinamento nell’ambiente naturale

Sebbene il desiderio dei consumatori di acquistare più prodotti in vetro sia alto, non sempre hanno la possibilità di farlo: l’ostacolo principale (come rivela il 27% degli intervistati) è che i loro marchi preferiti spesso non sono disponibili in confezioni di vetro.

Questo simbolo – ha commentato Michel Giannuzzi, Presidente della European Container Glass Federation (FEVE) – segna la prima pietra miliare nel nostro viaggio di collaborazione con clienti e marchi per fornire soluzioni di imballaggio che rispondano a una crescente attenzione alla sostenibilità da parte dei consumatori. Il nostro obiettivo finale è che i consumatori di tutta Europa possano trovare questo nuovo marchio su tutti i prodotti in vetro presenti sugli scaffali, che si tratti di cibi conservati, bevande o olio d’oliva, perché scegliere il vetro significa creare un futuro più sostenibile”.

Bonduelle, leader nel settore degli alimenti a base vegetale, ha espresso il proprio sostegno per l’inclusione del nuovo simbolo nei propri prodotti. “Rappresentando sia la salvaguardia dell’ambiente che la salute – hadetto Arnaud Warusfel, Packaging Development Manager di Bonduelle – questo nuovo logo sarà uno strumento di inestimabile valore per coordinare i nostri sforzi con quelli dei nostri fornitori di imballaggi, riunendo le preoccupazioni delle imprese e del pubblico per impegnarci pienamente nella sostenibilità“.

Tutte le qualità degli imballaggi in vetro

Fatto di minerali abbondanti in natura – sabbia, carbonato di sodio, vetro riciclato e pietra calcarea – il vetro è un materiale riciclabile al 100% e all’infinito, con un ciclo di produzione che si realizza in un unico passaggio all’interno della stessa azienda. La maggior parte delle bottiglie e dei vasetti di vetro raccolti dalla raccolta differenziata viene utilizzata ripetutamente per produrre nuovi imballaggi in vetro per alimenti in un sistema a circuito chiuso. Ogni volta che una bottiglia o un vasetto viene riciclato in nuovi contenitori, si risparmiano anche energia e materie prime e viene emessa meno CO2. Nell’UE, riciclando il vetro, ogni anno si risparmiano oltre 12 milioni di tonnellate di materie prime e si evitano oltre 7 milioni di tonnellate di CO2, pari a 4 milioni di auto tolte dalla strada.

-
-

Altri articoli

FOOD & COMUNICAZIONE

Medici e genitori dalla parte dei più piccoli. Ci sono ricette, consigli degli esperti, articoli di approfondimento sul mangiare e vivere sano per crescere...

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

Benedetta Rossi, star del web e volto amatissimo di Food Network e Real Time si trasforma in “SUPER BENNY”  – prodotta da KidsMe, la Content Factory di De Agostini Editore, per Warner Bros. Discovery, la...

FOOD & COMUNICAZIONE

GRUVI è il nuovo gelato di Sammontana, uno stecco capace di interpretare in modo innovativo l’autentica tradizione del gelato all’italiana. Nasce da una scelta...

FOOD & COMUNICAZIONE

C’è un monastero in Sicilia dove si segue la regola di tramandare antichissime ricette. In prima tv su Food Network canale 33 arriva “LE...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

-