Domenica 1 novembre si festeggia il World Vegan Day, una giornata dedicata a tutti coloro che escludono gli alimenti di origine animale dalla loro tavola, nata in Inghilterra nel 1994 per celebrare il 50° anno della UK Vegan Society e la nascita del termine ‘vegano’. Questo tipo di alimentazione sta riscuotendo sempre più successo, anche quando si parla di food delivery. Uber Eats, da sempre attenta alle necessità dei suoi utenti, ha quindi realizzato una ricerca volta ad individuare i trend vegani degli eaters. 

Su Uber Eats è possibile trovare un’ampia offerta di ristoranti vegani o proposte veg all’interno dei menu. Ma ci sono paesi in cui questa cucina ha maggiore successo che in altri. La zona in cui si effettuano più ordini vegani è in primo luogo l’Inghilterra, seguita dalla Polonia e dalla Francia. In Italia, patria di alcune delle ricette più amate al mondo,si è riscontrato un forte aumento degli ordini di questi piatti, infatti, dal 2018 al 2020 è stato registrato un aumento delle consegne pari al 300%.

Ma quale è il piatto veg più amato dagli italiani? In prima posizione, si conferma, come nel 2019, il Vegan Poké, la ricetta hawaiana, amatissima in tutto il mondo, disponibile anche nella sua versione veg. Tanti anche i dolci vegani ordinati sulla piattaforma come il cornetto, la cheesecake, o il muffin al cioccolato. 

Ci sono persone per cui la cucina vegana è una vera e propria passione, infatti, il 25 settembre scorso un utente milanese ha fatto un ordine dal ristorante V3RAW – Balanced & Energy di ben 43 articoli fra piatti e bevande. 

Voglia di provare le proposte vegane di Uber Eats? Ecco alcuni dei ristoranti da provare sulla piattaforma: 

·       V3RAW – Balanced & Energy Food | Milano

·       CIPIACE | Milano

·       Universo Vegano | Firenze

·       Bowl | Napoli