In questo delicato frangente la cultura gastronomica può passare anche dalla Rete. Sulla piattaforma di didattica multimediale Federica.eu (www.federica.eu) del Centro di Ateneo Federica Web Learning dell’Università di Napoli Federico II, è disponibile il primo corso online universitario tematico e gratuito su uno dei più conosciuti simboli dell’Italia: la pizza. Un’opportunità per impiegare il proprio tempo e per acquisire nuove competenze in questi giorni di sospensione di tutte le attività per l’emergenza del coronavirus.

Si chiama Pizzamooc (www.federica.eu/pizzamooc/), offre 8 lezioni, con 36 interviste, 100 slide e 200 link di professionisti del settore, professori universitari, imprenditori, esperti pizzaioli e rappresentanti delle istituzioni. Un racconto a più voci, curato dal giornalista Luciano Pignataro, autore di uno dei primi e più completi saggi sull’argomento: “La pizza. Una storia contemporanea” edito da Hoepli.

Chiunque vorrà scoprire i suoi segreti, la storia, le evoluzioni, con questo percorso innovativo sul mondo della pizza di Federica.eu, battistrada in Europa nel settore della formazione a distanza, con contenuti didattici multimediali di alta qualità open access, nella top 10 mondiale per produzione di Massive Open Online Courses (MOOC).

Il corso, sviluppato da Evelina Bruno, course manager di Federica Web Learning, è stato realizzato con il contributo di grandi nomi del settore come Franco Pepe, Ciro Salvo, Salvatore Salvo, Giancarlo Casa, Matteo Aloe e tanti altri, e professori universitari di discipline diverse, accomunati da ricerche e studi sulla pizza: Bruno Siciliano e la robotica, Paolo Masi e la cottura in termini scientifici, Alberto Ritieni e la nutraceutica, Valentina Della Corte e il brand pizza, Raffaele Sacchi e lo studio degli ingredienti.

Per iscriversi, basta accedere gratuitamente a www.federica.eu/pizzamooc/ poi, non resta che seguire, spicchio dopo spicchio, questo percorso a base di pizza.