Avete in frigo calamaretti, carote e cavolfiore? Bene. Prendete un po’ di farina e l’olio di semi e trasformatelo in un bel fritto misto. “Ma attenzione: i calamaretti vanno solo infarinati, mentre per le verdure bisogna preparare una pastella con acqua e farina”. La ricetta è di Enrica Della Martira, chef e food blogger fiorentina che ha lanciato una rubrica sul suo profilo Instagram #Iorestoincucina dove consiglia piatti e abbinamenti partendo da ciò che utenti e follower hanno nel frigo di casa.

Se per cena avete esaurito le idee e vi avanza un po’ di tempo tra una sessione di smart working e una lavatrice potete cimentarvi nella preparazione di un cartoccio. “Verza nasello melanzane pomodorini e olive gli ingredienti a disposizione?”. “Adatti per fare un cartoccio di nasello. Basta mettere il pesce nella stagnola con pomodorini e olive, aggiungere una emulsione di olio e limone e fare cuocere tutto in forno a 180 gradi per dieci minuti”, spiega Della Martira che, invece, a un altro utente che le chiede come abbinare piselli e pinoli consiglia di farne un pesto: “Basta sbollentare 3 minuti i piselli, poi aggiungere pinoli, parmigiano e olio e mixare tutto”.
Una quiche, invece, è l’ideale se vi avanzano pasta sfoglia, zucchine, e altre verdure. “Fatele saltare, unite la ricotta e se c’è un uovo – spiega la chef – Magari scavate tra gli scompartimenti del frigo e aggiungete anche qualche altro formaggio che trovate. Mescolate tutto, riempite la pasta sfoglia che avete messo in una teglia e infornate”. Pollo e verdure saltare insieme in padella per una decina di minuti, invece, sono l’ideale per un secondo veloce. “Meglio aggiungere, però, qualche spezia. Renderà il piatto più gustoso”. (…) (Fonte Repubblica.it)