Comte de MontaigneMaison di Champagne dell’Aube, firmerà gli esclusivi brindisi della XXV^ edizione dei Premi Excellent, i prestigiosi riconoscimenti assegnati ai protagonisti italiani dell’industria turistico-alberghiera e agli ambasciatori del Made in Italy nel mondo.

Durante la serata di premiazione, in agenda il 10 febbraio all’Hotel Principe di Savoia, il Brut Grand Resérve (70% Pinot Noir, 30% Chardonnay), espressione della freschezza e dello stile dell’azienda, conquisterà i palati dei più fini connaisseurs con i suoi aromi ricchi e fruttati dal profumo di frutta bianca, unendo in bocca rotondità, mineralità e lunghezza persistente.

“La nostra è una Maison Premium, che ha fatto della propria vocazione all’eccellenza uno dei suoi tratti identitari. Passione per il territorio, dedizione, ma soprattutto cuore, sono i valori che ispirano ogni giorno il nostro lavoro. Valori imprescindibili, che accomunano il nostro percorso a quello delle aziende e delle personalità premiate stasera”, ha commentato con soddisfazione Stéphane Revol, Ceo di Comte de Montaigne.

Il terroir della Côte des Bar beneficia di un microclima unico e di un terreno con una particolare composizione minerale. Ecco perché nel processo di vinificazione la vigna assume un peso preminente rispetto alle fasi di cantina. Pressa, assemblage, presa di spuma e invecchiamento sui lieviti, remuage, sboccatura, e dosaggio sono le fasi chiave del processo produttivo, che viene svolto dalla Maison in un arco di tempo di 55 mesi, ben oltre i 18 mesi previsti dal disciplinare.