Richard Ginori, dal 1735 massima espressione dell’eccellenza italiana nell’alta manifattura artistica della porcellana pura, conferma la sua partecipazione alla 41ma edizione di HostMilano, fiera leader mondiale dedicata al mondo della ristorazione e dell’accoglienza,in programma a Milano dal 18 al 22 ottobre.

In occasione della manifestazione, la maison fiorentina presenta la nuova collezione Aria, nata dalla partnership strategica siglata con ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, e studiata in stretta sinergia con il suo team di chef con l’obiettivo di progettare e sviluppare una serie di prodotti e collezioni dedicati al mondo “Haute Hôtellerie et Restauration”.

Il tableware oggi è un settore molto vivace in termini di innovazione e cambiamento. La mise en place non segue più lo schema classico – sottolinea Annalisa TaniBrand and Product Director di Richard Ginori – ma viene concepita come uno stage setting, dove il cliente-spettatore può provare e soprattutto vivere un’esperienza unica. Il nuovo concetto di table setting vede, infatti, un mix&match di forme, colori, nuovi materiali e persino oggetti di arredo che entrano a far parte della mise en place. Crediamo che una collaborazione con una realtà tanto prestigiosa come ALMA costituisca lo strumento migliore per rispondere al meglio alle esigenze del settore e soprattutto del canale “Haute Hôtellerie et Restauration”. La nuova collezione Aria, concepita e realizzata con la partecipazione del team di chef ALMA, è una combinazione di movimento, leggerezza e innovazione, sviluppata con una nuova formulazione di porcellana, Hyper*P, e plasmata in una forma di assoluto design”.

Versatile, multifunzione e pratica, la collezione Aria è composta da 5 elementi polivalenti (flat plate, deep plate, show plate, small gourmet plate, bowl) che uniti o capovolti, in un gioco perfetto di combinazioni, creano nuovi modelli capaci di rendere unica ogni portata.

Con Aria si possono combinare table setting differenti e i pezzi della collezione di volta in volta possono trasformarsi da piatto a coperchio ad alzata. All’insegna del design bello e funzionaleAria, con una vocazione modulare, è studiata per diversi utilizzi ed è ideale per ottimizzare gli spazi.

La nuova collezione è realizzata con una porcellana dalla formulazione fortemente innovativa Hyper*P, progettata a seguito di uno studio di oltre 2 anni nei laboratori della maison fiorentina. 

La porcellana sviluppata con formulazione Hyper*P è quindi altamente performante e resistente agli urti, ideale nella ristorazione, ma conserva, allo stesso tempo, tutte le sue caratteristiche di pregio.

Matteo Berti, Direttore Didattico di ALMA ha aggiunto: “Aria è un progetto vincente e avvincente per dimostrare quello che è il forte legame che unisce piatto e materia. Quest’ultima in ALMA assume valenza focale sul piano didattico e quindi il supporto sul quale essa poggia, non deve essere da meno. Il rispetto dalla materia parte in primo luogo dalla sua lavorazione e poi anche dal momento in cui viene servita. Ecco perché come ALMA abbiamo collaborato con Richard Ginori nell’ideazione dei concetti fondanti di Aria, concependola come parte integrante della costruzione di un piatto all’interno di un menù: dall’entrée al dolce”.

Per mostrare le caratteristiche e le peculiarità della nuova collezione sabato 19 ottobre, presso la Hall 09 – Stand C19 D20, Richard Ginori, insieme a chef Matteo Berti, direttore didattico di ALMA, e a due chef della Scuola, realizzeranno un live tastings

La collezione Aria rispecchia totalmente l’identità Richard Ginori. Una sintesi perfetta tra cultura del bello, eccellenza del saper fare, innovazione e creatività.