Lo sviluppo di Sperlari in Italia e all’estero è fondato sulle proprie persone, un vero e proprio punto di forza nel rappresentare l’eccellenza e l’unicità della migliore tradizione dolciaria italiana nel mondo da oltre 183 anni. In questo senso negli ultimi mesi l’Azienda ha investito molto nell’inserire nuovi talenti prevalentemente in ambito Marketing, Sales e Qualità. Ampio spazio viene dato anche ai giovani freschi di laurea e master, per esperienze di stage e di tirocinio formativo. Un arrivo molto importante per la strategia di crescita dell’Azienda sui mercati internazionali è quello di Olaf Wilcke quale International Markets Director, con la responsabilità quindi di tutti i mercati esteri. Con Olaf è al lavoro un team dedicato, composto a sua volta in gran parte da persone giunte in Azienda in questi mesi. Olaf Wilcke è uno dei maggiori esperti a livello internazionale del mercato Confectionery. Prima di arrivare in Sperlari, è stato per diversi anni a capo della Divisione Internazionale di Ritter e ne ha guidato la formidabile crescita in tutti i mercati del mondo; in precedenza Olaf vanta importanti esperienze in Intersnack e British American Tobacco, anche in Italia.  “Sono lieto di dare il benvenuto a Olaf – ha dichiarato Piergiorgio Burei, CEO di Sperlari che darà un fortissimo impulso alla crescita di Sperlari nel mondo. Olaf adora l’Italia è questo è stato uno dei mercati che ha seguito durante sua carriera – ha aggiunto Burei – e questo costituisce un ulteriore valore aggiunto che un profilo come il suo porterà in Sperlari”.Accanto all’importante arrivo di Olaf, mi fa particolarmente piacere sottolineare che in Sperlari – ha concluso Burei – insieme a profili senior stiamo offrendo opportunità di assunzione e di stage anche a figure junior o addirittura neo laureate, con la possibilità di crescere in un ambiente dinamico e in forte espansione”.