Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, GDO, Horeca, delivery & comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

Food Affairs

Fruttagel firma le nuove passate e polpe di pomodoro Almaverde Bio

Si amplia la gamma di referenze prodotte da Fruttagel per Almaverde Bio, brand di punta nel panorama italiano di alimenti biologici – di cui l’azienda di trasformazione ravennate è co-fondatrice – con la polpa e la passata di pomodoro biologico 100% italiano in confezioni Tetra Recart®.

Secondo una recente indagine condotta dall’istituto di ricerca Swg, ormai più della metà degli italiani – il 52% degli intervistati – comprerebbe sempre cibo biologico, mentre il 54% vorrebbe acquistare prodotti senza packaging. Dati che sottolineano quanto la necessità di tutelare l’ambiente e di guardare al futuro in un’ottica di sostenibilità, al contempo prediligendo prodotti sani e di qualità, siano diventate rilevanti per gli italiani, anche nella scelta quotidiana di ciò che portano in tavola.

“Alle esigenze di consumatori, sempre più consum-attori consapevoli e responsabili, rispondiamo con prodotti sostenibili e di qualità, attenti all’ambiente dal campo alla confezione – sottolinea Stanislao Giuseppe Fabbrino, Presidente e Amministratore Delegato di Fruttagel. Crediamo, infatti, che l’innovazione realmente sostenibile – anche quella di prodotto – sia frutto di una visione strategica complessiva, attenta alla qualità delle materie prime, all’impiego responsabile delle risorse naturali e a una gestione etica del lavoro.”

Le nuove referenze Almaverde Bio firmate Fruttagel – licenziataria del marchio anche per i vegetali surgelati e le bevande vegetali e a base di frutta – sono realizzate con pomodoro bio 100% italiano raccolto al perfetto grado di maturazione e confezionati in contenitori Tetra Recart®, composti principalmente da materie prime rinnovabili, come fibre di legno ottenute da foreste certificate Forest Stewardship Council™. Il marchio FSC™ garantisce la gestione corretta e responsabile delle foreste e la tracciabilità dei prodotti derivati.

Grazie alla forma rettangolare e al peso ridotto rispetto a vetro e lattine le confezioni Tetra Recart® consentono, inoltre, di risparmiare spazio in dispensa e di ridurre il peso dei sacchetti della spesa. Caratteristiche che garantiscono un minore impatto ambientale di queste confezioni, grazie alla riduzione dei costi legati al trasporto e alle emissioni di CO₂. Le confezioni Tetra Recart® – semplici da aprire, senza l’utilizzo di forbici, grazie all’apertura a strappo – come tutte le confezioni in cartone Tetra Pak, sono facili da appiattire e completamente riciclabili.

-
-

Altri articoli

FOOD E MEDIA

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

COMUNICAZIONE FOOD

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

-