Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

Food Affairs

Tutto pronto per l’International Pizza Festival. 3-5 maggio a Milano venti forni sempre accesi e 60 pizzaioli in azione da mezzogiorno a sera

Bianca, rossa, farcita, fritta o senza glutine. A Milano fa tappa l’International Pizza Festival, il più importante circuito nazionale all’aperto, dove protagonista assoluta è la pizza. L’appuntamento è in Piazza Duca D’Aosta da venerdì 3 a domenica 5 maggio (ven. sab. e dom. dalle 12 alle 24). Il Festival in Tour per l’Italia, organizzato da Alfredo Orofino e da Antonio Giaccoli, farà parte dell’importante cartellone del Milano Food City, il più grande evento dedicato alla cultura alimentare. Questa tappa vanta il patrocinio del Secondo Municipio del Comune di Milano

Il Festival sarà una vera e propria festa della pizza napoletana in tutte le sue versioni e gusti. Venti forni, sempre accesi, 60 pizzaioli che impasteranno, inforneranno e serviranno pizze, negli stand predisposti nelle vie di Milano, da mezzogiorno alla sera, senza interruzione, portando in piazza la bontà e la genuinità della pizza napoletana. In campo l’eccellenza della tradizione dell’arte della pizza, realizzata con i migliori prodotti, i più sani e gustosi, per offrire il sapore autentico del più italiano tra prodotti culinari.

In campo tra i Pizzaiuoli, delle vere punte di diamante come i titolati : Vincenzo Fotia, il vice campione Mondiale di pizza senza glutine, i maestri Pizzaiuoli dell’Accademia nazionale di Pizza DOC come Salvatore Lioniello vincitore per il 2013/2014/2015 di – Titolo Mondiale di Pizza in pala, Titolo mondiale di Pizza in teglia , Titolo mondiale di Pizza senza glutine, presente da tre anni nella trasmissione “Bel tempo si spera” su Tv 2000 e Vincenzo Capuano Ambasciatore della Pizza Napoletana nel Mondo all’Expo di Milano 2015, vincitore dei campionati mondiali per la pizza napoletana nel 2014/15/16, terzo a Las Vegas nel Traditional Division, tudor nella trasmissione Rai “Detto Fatto”.

Nella tappa di Milano, saranno presenti tantissime pizzerie napoletane e campane, i più importanti maestri pizzaiuoli mostreranno la loro ‘arte’ e maestria nel preparare la pizza, con prodotti italiani DOP e DOC, dal fiordilatte, al pomodoro, alla farina. Un forno cuocerà solo pizze preparate con ingredienti per celiaci, così da permettere a tutti di gustare la bontà della pizza napoletana. La Pizza Napoletana oramai simbolo della semplicità ma anche della italianità è uno degli alimenti che rappresenta maggiormente in tutto il mondo il nostro paese, è mangiata e apprezzata da qualunque popolo, ed il suo consumo ogni anno è in continua crescita.

Le giornate del Festival saranno animate da musica e intrattenimento ma anche dalle iniziative culturali e artistiche previste dal programma del Milano Food City, ci sarà la possibilità di assaggiare una pizza per i bambini e ogni stand preparerà due pizze speciali diverse dagli altri. Nell’ambito della manifestazione ci saranno anche degli stand con birrifici artigianali e dei truck Food con prodotti che andranno a completare la tradizione italiana con cibi del territorio nazionale come l’hamburger di Chianina e altre particolarità.

Importante sarà anche l’aspetto sociale che l’International Pizza Festival rivestirà per Milano, così come ha dichiarato Samuele Piscina, Presidente del Municipio 2 di Milano che da il patrocinio all’iniziativa: “La Stazione Centrale è la porta principale d’ingresso della nostra città, purtroppo è stata spesso oggetto di fatti di cronaca preoccupanti. La nostra missione è quella di far vivere l’area con iniziative che portino una presenza positiva in piazza Duca D’Aosta, per questo siamo felici contribuire a un evento così importante come L’International Pizza Festival, e siamo grati all’organizzazione del Festival per la grande disponibilità dimostrata, avendoci coinvolto attivamente all’interno di Milano Food City “. (fonte Ilgiorno.it)

-
-

TM

Altri articoli

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Medici e genitori dalla parte dei più piccoli. Ci sono ricette, consigli degli esperti, articoli di approfondimento sul mangiare e vivere sano per crescere...

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

GRUVI è il nuovo gelato di Sammontana, uno stecco capace di interpretare in modo innovativo l’autentica tradizione del gelato all’italiana. Nasce da una scelta...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

-