Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

Food Affairs

A Verona fa tappa ‘Giochi di inorto’ di Fondazione Bonduelle per educare i bambini al consumo delle verdure e sensibilizzarli sullo spreco alimentare

In occasione di “Sol&Agrifood”, il Salone Internazionale dell’Agroalimentare di Qualità, fa tappa a Verona il tour della Fondazione Bonduelle che si adopera per rendere i bambini consapevoli dei vantaggi nel consumare verdura quotidianamente. L’appuntamento è per sabato 6 aprile con il progetto “Giochi di inOrto”.

Un’attività educativa ludica che negli anni ha già sensibilizzato quasi 3000 bambini sull’importanza del consumo di verdura e frutta – nel quadro di un’alimentazione sana ed equilibrata – attraverso esercizi e giochi mirati alla scoperta del gusto di non sprecare cibo e risorse.

Questa tappa di “Giochi di inOrto” si affianca al contesto che vede la città veneta accogliere la fiera “Sol&Agrifood”: dal 7 al 10 aprile, quattro giorni dedicati a chi offre e chi cerca solo prodotti d’eccellenza Made in Italy. Mentre a Veronafiere nel Quartiere fieristico gli espositori racconteranno i propri prodotti, i luoghi di origine, le tradizioni e le materie prime, i bambini avranno l’occasione di imparare divertendosi all’interno di un format ludico ed educativo dedicato al mangiar bene presso lo storico negozio di Città del Sole a due passi dall’Arena di Verona.

“Uno degli aspetti più importanti dell’alimentazione è quello culturale perché il cibo è parte integrante della civiltà in cui viviamo, è gusto da assaporare e tradizione da vivere e per questo abbiamo deciso di svolgere questa tappa in concomitanza di una manifestazione come Sol&Agrifood che racconta le diverse tradizioni del Paese ” – afferma Federica Barabino, Responsabile della Louis Bonduelle Foundation per l’Italia – “Il nostro obiettivo è quello di fornire ai bambini e agli adolescenti quegli elementi che possono combinare divertimento e salute nutrizionale”.

Un progetto ideato e realizzato in Italia nel 2012 dalla Fondazione Bonduelle che – sin dal suo arrivo nel 2005 – ha promosso molte iniziative volte a promuovere un’alimentazione sana e sostenibile sul territorio nazionale.

L’attività nel dettaglio

I bambini tra i 5 e i 12 anni si metteranno in gioco seguendo, attraverso diverse prove e domande, il percorso per raggiungere l’obiettivo finale: la creazione di un vero e proprio orto all’interno di un piccolo giardinetto recintato.

Oltre a rispondere alle domande, bisognerà superare delle prove pratiche. I giochi interattivi infatti hanno lo scopo di insegnare ai bambini diverse attività come la preparazione del terreno, la semina, la cura e il raccolto delle piantine. Insomma, un’occasione per sensibilizzare i più piccoli a mangiare le verdure e a un consumo consapevole.

L’evento si terrà presso il negozio di Città Del Sole in Via Carlo Cattaneo, 8/b. L’iscrizione è libera e gratuita e può essere fatta direttamente in negozio oppure via mail (verona@cittadelsole.com) o telefono (045-591761). Disponibili ulteriori informazioni relativamente al negozio sul sito ufficiale di Città del Sole: https://www.cittadelsole.it/it/negozio/veneto/verona

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

-