Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

EVENTI

La Consulta dei Distretti del Cibo sottoscrive il Manifesto della Dieta Mediterranea e rafforza la partnership con il Salone della Dieta Mediterranea

In occasione del DMED 2024 si rafforza la partnership fra la Consulta dei Distretti del Cibo ed il Salone della Dieta Mediterranea, anche grazie alla sottoscrizione del Manifesto della Dieta Mediterranea, presentato a Paestum nella tre giorni svoltasi dal 24 al 26 maggio, presso il NEXT – Nuova Esposizione Ex Tabacchificio.

Vogliamo rafforzare la partnership con il Salone della Dieta Mediterranea e infatti abbiamo sottoscritto il Manifesto della Dieta Mediterranea perché ne condividiamo i contenuti, i valori, i principi e gli obiettivi, perciò lo divulgheremo e lo faremo sottoscrivere a tutti i nostri distretti”, afferma Angelo Barone – Presidente Consulta Nazionale Distretti del Cibo.

I Distretti del Cibo sono stati riconosciuti per aiutare il Paese nella transizione dello sviluppo sostenibile. La Consulta dei Distretti del Cibo nasce per valorizzare le buone prassi dei territori e anche per fare sistema con le istituzioni, sia per programmare progetti condivisi che per realizzare una governance territoriale partecipata.

Mi fa piacere che le regioni del Mezzogiorno siano presenti al Salone della Dieta Mediterranea, in modo particolare la Regione Sicilia, anche per valorizzare il ruolo che svolgerà l’anno prossimo, essendo stata riconosciuta Regione Europea della Gastronomia 2025”, aggiunge Angelo Barone – Presidente Consulta Nazionale Distretti del Cibo.

I distretti hanno partecipato al DMED 2024 con un talk sul tema “I Distretti del Cibo: analisi e nuove opportunità”, moderato da Roberto Mazzei, Vice Presidente Consulta Nazionale Distretti del Cibo, che ha visto la presenza di Nicola Caputo – Assessore Agricoltura Regione Campania, Ettore Bellelli – Presidente Coldiretti Campania, Emilio Ferrara – Presidente Consorzio Edamus.

Advertisement. Scroll to continue reading.

La relazione introduttiva è stata affidata alla Prof.ssa Teresa Del Giudice – Dipartimento Agraria – UNINA, la relazione programmatica è stata esposta dal Prof. Pier Michele La Sala – Coordinatore Scientifico Consulta nazionale dei Distretti e da Ferdinando Gandolfi – Dirigente Assessorato agricoltura Regione Campania.

Il talk ha visto anche la presenza dei rappresentati dei Distretti del Cibo della Campania che hanno riportato le esperienze dai territori.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

EVENTI

Tutto è pronto per un’estate super fun: Chupa Chups torna come partner a Battiti Live, l’evento più atteso della stagione, guidato in questa edizione da Ilary...

EVENTI

Iper La grande i, una delle più importanti realtà nel panorama nazionale della Grande Distribuzione Organizzata, conferma la partnership per l’evento sportivo Tre Valli Varesine...

EVENTI

Con un fatturato di circa 19 miliardi di euro e un indotto che occupa più di 100mila lavoratori[2], il settore lattiero caseario rappresenta la prima filiera agroalimentare italiana....

EVENTI

Per la prima volta nella storia, in 120 anni, il Tour de France 2024 partirà dall’Italia. Da Firenze fino a Torino in tre tappe tutte...

EVENTI

Manca davvero poco all’estate e con essa riprendono anche i festival musicali. Il Consorzio Tutela Provolone Valpadana garantisce, anche quest’anno, la propria presenza a...

EVENTI

San Benedetto Millennium Water sarà sui tavoli del prossimo vertice G7 che si terrà a Borgo Egnazia, nel comune di Fasano in Puglia, dal...

-