Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

TREND

Lo chef stellato Heinz Beck stila la classifica delle migliori patatine dei principali fast food. A sorpresa le migliori sono quelle di…

Il Gambero Rosso, grazie allo chef pluristellato Heinz Beck, è in grado di dire l’ultima parola sul più vecchio e misterioso dubbio che attanaglia gli amanti del fast food.

Chi fa meglio le patatine tra le cinque insegne più popolari e diffuse McDonald’s, Burger King, KFC, Old Wild West, Roadhouse? Il numero di maggio ha scelto di metterle in copertina affidando i loro hamburger e le loro patatine ad uno dei palati più raffinati al mondo, quello di Heinz Beck, lo chef pluristellato de La pergola di Roma, che si è divertito a stilare una classifica destinata a scardinare tanti pre-giudizi.

Di blind, il test aveva solo l’improvvisazione: entrare a sorpresa in un giorno qualunque in ognuna delle insegne, ordinando dal touch screen e consumando un pasto come un cliente comune. Con un piccolo distinguo tra le prime tre – classico fast food – alle ultime due, Old Wild West e Roadhouse, caratterizzate da una proposta decisamente più ricca, dal servizio e anche da un costo differente “Cosa ti aspetti da un hamburger che costa un euro e trenta? Qualcosa di decente, caldo e commestibile” ha raccontato lo chef a Mara Nocilla che lo ha accompagnato nella compilazione della specialissima classifica. «Il criterio di valutazione non può essere lo stesso nei ristoranti dove il giudizio deve essere più severo, all’altezza della fascia di prezzo”. Come è andata?

le migliori patatine dei principali fast food

Tra panini e patatine… la classifica

70 punti per Roadhouse che con la sua formula di ristorazione servita e con il classico menu di “cibo veloce” viene premiata per l’eccellenza delle sue carni e per la sua proposta che conquista e che vale un prezzo al di sopra della media rispetto al fast food essenziale e self-service.

Medaglia d’argento per McDonald’s, con 68 punti: la famosa catena americana di fast food si conquista per le sue sorprendenti patatine calde, croccanti, dorate in modo uniforme, poco salate, pulite e poco unte mentre la proposta degli hamburger risulta meno esaltante.

Burger King ottiene 60 punti riconfermandosi anche in questo caso la seconda catena d’oltreoceano: tra hamburger e patatine fritte il suo menu base raggiunge una sufficienza con diversi meno.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Lo stesso vale KFC – Kentucky Fried Chicken – una delle più famose catene di fast food del Nord America dove i 60 punti rivelano patatine appena sufficienti mentre l’hamburger nella media dei fast food, senza difetti evidenti, raggiunge la sufficienza piena.

Infine, con 55 punti, troviamo Old Wild West, la catena di fast food italiana con formula di ristorante servito specializzata in hamburger e cucina tex-mex, dove, però, l’offerta gastronomica non è delle più entusiasmante.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

VEG, VEGAN, PLANT BASED

Tanta la varietà ma ancora poco deciso il gusto

HORECA

Pseudo-influencer che sfruttano la loro “popolarità” per cene e soggiorni gratuiti, ma anche bande senza scrupoli che vendono dietro ricatto follower e visibilità sui...

MEDIA

Musica e cibo fin dall’antichità sono due arti in perfetta armonia, l’una al servizio dell’altra quale fonte di ispirazione, metafora o accompagnamento. E ogni...

TREND

Il migliore caffè del mondo si beve in Italia? Falso, il caffè che si beviamo al bar è il peggior al mondo. E’ quanto...

COMUNICAZIONE

Otto milioni di visite e più di quattro milioni di utenti unici ogni mese. Il Gambero Rosso chiude il 2023 con numeri record confermandosi...

COMUNICAZIONE

Arriva puntale come sempre la fotografia più autorevole ed aggiornata della ristorazione italiana: è Ristoranti d’Italia 2024, la nuova Guida del Gambero Rosso giunta...

-