Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

La qualità del cibo italiano è uno dei motivi della nostra longevità. Lollobrigida sulla missione Ax-3: non solo nutrimento ma anche benessere, convivialità e qualità

Il cibo nello spazio “per noi non è solo nutrimento ma è molto altro, è elemento di benessere, elemento di convivialità e qualità, quella qualità che anticipa ogni definizione di ciò che è italiano” perché “l’Italia viene percepita nel mondo come la nazione che produce qualità”.

A sottolinearlo è stato il ministro dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, Francesco Lollobrigida, intervenendo all’apertura dei lavori, oggi, nell’Auditorium Luigi Broglio dell’Asi, della due giorni di Simposio dal titolo “A tavola nello spazio: produzione, conservazione e preparazione di cibo”.

Con Villadei la cucina italiana è stata protagonista in missione Ax-3

La “qualità del cibo italiano” è uno dei motivi “della nostra longevità” che è simile a quella del “Giappone” e nella “missione Ax-3 con Villadei abbiamo voluto rendere protagonista la cucina italiana” che sinonimo di qualità. “Alle nostre spalle – ha argomentato ancora il ministro Lollobrigida ripreso da Adnkronos – abbiamo tremila anni di contaminazioni, che hanno messo in condizione la nostra piccola parte di territorio, l’Italia rappresenta lo 0,2% delle terre emerse del pianeta, di avere al suo interno la possibilità di contatto con le culture del mondo pre-romano, con le culture dell’Impero romano che mettevano insieme un po’ tutte quelle che erano le conoscenze dell’epoca”.

“Noi abbiamo all’interno della nostra cultura, del nostro Dna culturale, alcuni elementi che provengono dal resto del pianeta e ci che ci hanno permesso di consolidare il nostro ruolo anche nel mondo della cucina, come riferimento del pianeta” ha proseguito il ministro. Lollobrigida ha ricordato che “abbiamo nelle nostre produzioni l’elemento della qualità come un solido pilastro delle nostre trasformazioni ed è la nostra forza, probabilmente è la nostra unica forza: non siamo una nazione che produce quantità ma qualità, lo difendiamo per questo ed è anche giusto difendere la qualità della nostra produzione”. E la qualità del cibo italiano vede “la nostra popolazione avere una longevità tra le più” durature “insieme al Giappone, una aspettativa di vita che si prolunga con un benessere che viene percepito da tutti anche in termini fisici” ha detto il ministro.

“Quello che stiamo facendo con i nostri centri di ricerca, e con l’Asi come riferimento, è anche dotare la tecnologia di elementi di qualità percepita, ha continuato Lollobrigida aggiungendo che nella missione Ax-3 con l’astronauta italiano Walter Villadei, colonnello dell’Aeronautica Militare, “abbiamo voluto rendere protagonista la cucina italiana come elemento che possa rendere più conosciuto il lavoro che viene svolto dall’Italia nei vari settori delle tecnologie aerospaziali”.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

MERCATO & BUSINESS

“Il mondo del vino funziona meglio con il contributo delle donne”. E’ quanto ha affermato il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare Francesco Lollobrigida...

CONSUMI

”Abbiamo riunito per la prima volta nel nostro Paese le 30 nazioni dell’Organizzazione Internazionale della Vigna e del vino. L’Oiv è nata nel 1924...

POLITICA

“Cento anni fa si superava una grande guerra e una grande pandemia, la Spagnola, e si ripartiva dalla diplomazia del vino, noi abbiamo superato...

AGRICOLTURA

“Il Governo Meloni è costantemente impegnato per proteggere il vero Made in Italy nel settore agroalimentare. Chiunque manifesti, come accade oggi al Brennero con...

AGRICOLTURA

“Abbiamo chiesto di creare un osservatorio sulla trasparenza dei prezzi, sia all’interno delle filiere, cioè dal produttore fino al distributore, arrivando alla persona che...

MERCATO & BUSINESS

“Stiamo lavorando a un decreto specifico in linea con il lavoro che stiamo facendo in Europa grazie, alla presidente Giorgia Meloni, al lavoro che...

-
Advertisement