Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Antitrust sanziona pubblicità e vendita delle piccantissime patatine “Hot Chip Challenge”: rischi per la salute

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha concluso con impegni il procedimento avviato nei confronti della società DAVE’s, distributrice del prodotto “Hot Chip Challenge”. In particolare, gli impegni prevedono che DAVE’snon commercializzi e non pubblicizzi più l’articolo e che lo rimuova dai suoi listini di vendita. Lo comunica l’autorità in una nota.

La società distribuiva “Hot Chip Challenge”, uno snack a base di patate con ingredienti per renderlo particolarmente piccante, incita soprattutto i giovani – alla maniera di una sfida – a consumarlo senza bere e resistendo alla sua piccantezza. L’Autorità ha ritenuto che gli impegni presentati dalla società siano idonei a far cessare i profili di illegittimità della pratica commerciale contestati nella comunicazione di avvio dell’istruttoria ovvero l’induzione ad una sfida rivolta, perlopiù, a consumatori adolescenti (diffusa anche attraverso i social media) e la non adeguata rappresentazione delle informazioni sui rischi per la salute connessi all’uso del prodotto.

Inoltre l’Antitrust contestava la mancanza di informazioni rilevanti su un prodotto alimentare che poteva mettere in pericolo la salute e la sicurezza dei consumatori, specie se bambini o adolescenti. Con questa decisione l’Autorità è intervenuta con successo per tutelare i consumatori più giovani e più influenzabili da messaggi che li inducono a mangiare prodotti anche pericolosi, facendo leva sulla loro propensione ad accogliere le sfide lanciate sui social media.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

SALUTE

La patatina super piccante (da più di 2 milioni di gradi di Scoville) a forma di bara Hot Chip Challenge è finita nel mirino...

-
Advertisement