Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

MERCATO & BUSINESS

Lurisia (Coca-Cola) sigla un accordo con Italia Zuccheri a sostegno filiera italiana

Lurisia, storico marchio piemontese entrato a far parte della famiglia Coca-Cola nel 2019 ed esportato ad oggi in circa 30 Paesi nel mondo, annuncia un accordo con Italia Zuccheri – Coprob per coprire il 100% del fabbisogno di zucchero necessario alla produzione delle proprie bevande premium, come chinotti, gazzose, acque toniche, aranciate e limonate.

“La valorizzazione dei tesori del nostro territorio, l’elogio delle eccellenze italiane e la creazione di bevande originali e autentiche sono per Lurisia valori di fondamentale importanza per garantire la qualità dei prodotti che ogni giorno proponiamo a clienti e consumatori” dichiara l’azienda. “Siamo orgogliosi dell’accordo con Italia Zuccheri, che ci permette di lavorare in sinergia con un partner con cui nel tempo intendiamo rafforzare il sostegno ad una filiera strategica per il Made in Italy, come quella saccarifera”, si legge ancora nella nota.

“Italia Zuccheri e Lurisia condividono gli stessi valori: eccellenza qualitativa, sostegno del Made in Italy, attenzione alle filiere agricole locali e sostenibilità ambientale. Siamo orgogliosi di lavorare in stretta sinergia per trasferire questi valori sul cliente finale”, commenta Italia Zuccheri – Coprob. “Questa è una storia di collaborazione tra due aziende che credono nello stesso progetto di valorizzazione dell’italianità ed insieme si impegnano per costruire un percorso valoriale di comunicazione autentica, credibile e responsabile”.

Quella tra Lurisia e Italia Zuccheri – Coprob è una collaborazione che ben s’inserisce nella strategia del brand di utilizzare ingredienti italiani tipici del territorio, rendendo il marchio, nei suoi oltre 80 anni di storia, una delle eccellenze dell’industria delle bevande a livello nazionale. I prodotti del portafoglio Lurisia sono ispirati ad autentiche ricette locali e contengono i migliori agrumi nostrani: il Chinotto e l’Acqua Tonica Lurisia sono infatti preparati con i chinotti del Presidio Slow Food di Savona; la Gazzosa Lurisia è prodotta con il limone sfusato di Amalfi, una varietà di limone coltivato da oltre 300 anni sui terrazzamenti della costiera amalfitana.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Le arance utilizzate per le Aranciate Lurisia provengono invece dai migliori agrumeti della penisola – il succo delle arance italiane si unisce all’estratto dell’arancia di Puglia per la versione classica e all’estratto dell’arancia melangolo di Puglia per la versione amara, mentre l’Aranciata Rossa contiene il succo dell’ ‘Arancia Rossa di Sicilia Igp’. La Limonata nasce infine dagli estratti delle tre fioriture del limone, l’invernale Primofiore, il Limone di Primavera e il tardo estivo Verdello, coltivati tra i panorami più suggestivi d’Italia.

Nel tempo la proposta Lurisia si è inoltre arricchita di due esclusive referenze dedicate all’aperitivo, che, anche in questo caso, esaltano gli aromi naturali del nostro territorio: la genziana delle Alpi e l’assenzio maggiore piemontese. Infine, oltre a questi prodotti, l’acqua minerale Bolle Stille e Santa Barbara di Lurisia è da sempre imbottigliata nello storico stabilimento di Roccaforte Mondovì (CN) e proviene dal cuore delle Alpi, nel Monte Pigna.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

COMUNICAZIONE

“La musica è il cibo dell’amore, l’agricoltura è il cibo della vita”: le parole di William Shakespeare rappresentano il filo sottile su cui è...

COMUNICAZIONE

Cavalcando il successo di “Nostrano”, l’unico zucchero grezzo di barbabietola 100% italiano che rappresenta l’alternativa nazionale allo zucchero di canna, Italia Zuccheri lancia una...

-
Advertisement