Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Dati Gorgonzola Dop: cresce del 2,59% la produzione nel 2023

Il Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola Dop rende noti i dati di produzione al 31 dicembre 2023 che si attestano su 5.178.975 forme prodotte nell’anno appena trascorso con un aumento del 2,59% rispetto al 2022.

Le trentanove aziende associate, dislocate nelle quindici province di produzione a cavallo tra Piemonte e Lombardia, hanno prodotto 130.664 forme in più rispetto al 2022, ma è il Piemonte a trainare la crescita con 3.757.088 forme totali nel 2023 (+3,58%).

Antonio Auricchio, Presidente del Consorzio Gorgonzola Dop, commenta così i dati: “Dopo la battuta d’arresto del 2022, la prima in un decennio, la produzione di Gorgonzola Dop è tornata a un deciso segno positivo con oltre 130mila forme in più prodotte lo scorso anno. Lo considero un buon risultato perché abbiamo recuperato più della metà di quanto avevamo perso nel 2022 e lo abbiamo fatto in un momento di difficolta, per tutte le DOP casearie, con un’agricoltura in sofferenza a causa dei cambiamenti climatici e una situazione internazionale segnata da disastrosi conflitti bellici in tutto il mondo con ripercussioni anche sulle tradizionali vie commerciali. Nonostante le difficoltà rimango, tuttavia, strenuamente convinto dell’importanza di non svilire i prezzi perché i nostri sono prodotti italiani certificati di altissima qualità e come tali sono percepiti dai consumatori di tutto il mondo

Relativamente alle tipologie, la produzione di Gorgonzola Dop di tipo piccante lo scorso anno si è fermata a 614.039 forme pari all’11,86% del totale, in calo del 2,47% rispetto al 2022. Diminuisce anche il prodotto fresco destinato alla vendita al cucchiaio (-25,21%), mentre decisamente positivo è il dato relativo al Gorgonzola proveniente da agricoltura biologica che cresce del 19%, pari a 8.032 forme in più prodotte nel 2023.

Relativamente alla materia prima il Presidente Auricchio precisa: “Abbiamo avuto meno latte anche nei mesi autunnali che solitamente sono i più ricchi nella produzione lattearia, e ad un costo che, pur essendo diminuito rispetto agli aumenti folli degli ultimi anni, in Italia rimane più alto rispetto a quello francese e tedesco. Questo non ci aiuta nella competizione con i nostri cugini europei”. Proprio sull’export, i cui dati sono fermi a settembre 2023 con 18.311 tonnellate di Gorgonzola Dop esportate da gennaio a settembre, Auricchio prosegue: “Le esportazioni sono sempre andate molto bene, aiutandoci anche negli anni più difficili, e al momento sono sostanzialmente stabili. Attendo di vedere i dati dell’ultimo trimestre per pronunciarmi, ma posso dire che a livello globale devono anche crearsi le condizioni favorevoli ai nostri prodotti. Penso, ad esempio, al fatto che i dazi sulle importazioni in USA sono stati finora congelati e mai cancellati. Inutile dire che un cambio di rotta, in vista delle elezioni americane di quest’anno, per noi sarebbe disastroso.”

Advertisement. Scroll to continue reading.

Guardando al futuro Antonio Auricchio conclude: “Il Gorgonzola è una di quelle eccellenze che il mondo ci invidia e come Consorzio siamo sempre impegnati a portarlo nelle grandi fiere internazionali in Italia, Europa, USA e Asia. Nel 2024 saremo naturalmente al Cibus di Parma (7/10 maggio), al Sial di Parigi (19/23 ottobre), per la prima volta come Consorzio parteciperemo anche al Summer Fancy Food di New York (23/25 giugno) e stiamo attualmente definendo anche la partecipazione a Foodex in programma a Tokyo a marzo”.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

COMUNICAZIONE

La Cantina dell’Olio di Oleificio Zucchi ha ospitato oggi la presentazione di un importante programma dedicato alle istituzioni scolastiche della città di Cremona. Il progetto, supportato...

COMUNICAZIONE

Conserve Italia, che detiene alcuni marchi storici di riferimento del settore agroalimentare, con il proprio marchio Valfrutta ha scelto Life, società di comunicazione integrata caratterizzata dal...

COMUNICAZIONE

Stefano Chieregato, lievitista di Chiere a Piacenza, si è aggiudicato il titolo di vincitore della terza edizione di Veggie Style – L’Altra Faccia del Panino. Un concorso siglato da 50...

COMUNICAZIONE

L’Italia è alle prese con le fiammate del carovita, che da tempo risulta parecchio incisiva sui prezzi. Secondo Codacons, il 2024 porterà aumenti significativi nei...

COMUNICAZIONE

“Latte e derivati nella dieta degli sportivi: falsi miti, consumi, benefici ed opportunità” è il corso di formazione per giornalisti promosso dalla filiera lattiero casearia dell’Alleanza...

COMUNICAZIONE

Essere pionieri in casa PENNY Italia è ormai quasi un’abitudine. Primo discount in Italia a dotarsi di una carta fedeltà – la PENNYCard -,...

-