Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Centinaia di milioni di etichette di vino già stampate che rischiano di andare al macero. Allarme Uiv: serve modifica urgente

Paolo Castelletti
Paolo Castelletti

Centinaia di milioni di etichette già stampate che rischiano di andare al macero, milioni di bottiglie di vino già immesse sul mercato che risulteranno “fuorilegge”. La burocrazia della Commissione europea colpisce ancora una volta il vino dell’Unione e, a 2 settimane dall’adozione della nuova normativa sull’etichettatura (8 dicembre), cambia le carte in tavola pubblicando oggi linee guida che di fatto azzerano quanto accordato.

Unione italiana vini (Uiv), assieme al Comitato europeo delle aziende vitivinicole (Comité Vins – CEEV) chiede la modifica urgente delle Linee guida pubblicate questa mattina, che di fatto mettono in fuori gioco un’economia europea da 147 miliardi di dollari l’anno. Nel merito, con le linee guida relative alla nuova etichettatura dei vini circa l’indicazione degli ingredienti è bastato un cavillo per cambiare le regole del gioco: se fino a ieri, infatti, era inteso comunicare la lista degli ingredienti attraverso un QR code con la lettera “i” (di informazione), oggi la Commissione ha imposto l’inserimento – contro la volontà principali Paesi produttori – anche del termine “ingredienti”.

“C’è un’Europa che a volte si fa matrigna con le sue imprese – ha detto il segretario generale di Unione italiana vini (Uiv), Paolo Castelletti – e purtroppo ciò sta accadendo sempre più spesso con quelle del nostro settore. Le aziende vinicole, assieme a Uiv, sono da sempre sostenitrici della trasparenza nei confronti dei consumatori, come dimostra il fatto che, per primo, l’intero comparto abbia già adottato quanto previsto dal Regolamento Ue 2021/2117. Oggi un dietrofront, con la sorpresa di una nuova interpretazione al regolamento che rappresenta un buco nero sul futuro delle nostre imprese”.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

TREND

Il mercato globale del vino sta affrontando una serie di sfide, tra cui il declino strutturale dei volumi nei mercati maturi, una eccessiva dipendenza...

COMUNICAZIONE

In Italia il vino è espressione di territori specifici e tipici, certificati dalle denominazioni di origine, o al contrario ampie porzioni di produzione sono...

MERCATO & BUSINESS

L’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano raggiunge con il 2024 un importante traguardo: era infatti il 1994 quando, pur con un format diverso da...

MERCATO & BUSINESS

Calano del 14% i volumi degli spumanti italiani spediti negli Stati Uniti nel 2023 ma non degli effettivi consumi di sparkling italiani tra gli...

COMUNICAZIONE

Per i consumatori americani rappresentano il 28% degli acquisti totali di prodotti vitivinicoli italiani negli Stati Uniti, ma non è Prosecco, né tantomeno Chianti,...

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Anche nell’anno in corso, l’Osservatorio Signorvino analizza le dinamiche degli acquisti e dei consumi del vino. I dati emersi nel corso del 2023 evidenziano...

-