Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

TREND

Amarena Fabbri al Palazzo di Vetro dell’ONU

A rappresentare nel mondo il lato dolce della cucina italiana, candidata dall’Unesco a patrimonio dell’Umanità, c’è anche Amarena Fabbri: l’inimitabile delizia creata più di un secolo fa dall’azienda bolognese, icona internazionale del buon gusto made in Italy, è infatti tra i protagonisti di uno speciale “Gran Tour” che da oggi, e fino al 18 novembreunirà Europa, Stati Uniti e Asia nel segno dell’enogastronomia tricolore.

Il format “Journey in Italy”, dell’ideatrice Antonella Bondi, è stato sposato dall’Onu ed ha lo scopo di far conoscere – come i celebri viaggi dell’800 – i capisaldi della Dieta Mediterranea, il suo valore culturale ma anche i suoi riflessi positivi sull’economia, la salute e l’ambiente del pianeta. Un obiettivo pienamente condiviso da Fabbri 1905, che ha scelto di sposare un progetto condiviso da alcune delle personalità più importanti del mondo della cucina, da chef stellati a rappresentanti delle istituzioni, passando per accademici e giornalisti.

L’iniziativa – spiega la famiglia Fabbri – rappresenta un’opportunità per raccontare tutti i valori che stanno dietro ai nostri prodotti e al nostro modo di lavorare. Da più di un secolo cerchiamo infatti di portare in ogni preparazione i sapori genuini e autentici della buona tradizione italiana, con una particolare sensibilità agli aspetti di sostenibilità e di cultura”.

Tutte le tappe del Gran Tour (qui il programma completo https://journeyinitaly.com/onu-novembre-2023-roadmap-evento/) sono organizzate in forma di simposio, nella tradizione greca e romana, che prevedeva un convivio di cibo e prelibatezza che serviva a raccogliere intorno alla tavola opinion leader e personaggi di rilievo coinvolgendoli in conversazioni di interesse generale. Ad aprire le danze, questa sera, l’evento organizzato presso il ristorante Il Foyer del Teatro alla Scala di Milano sul legame tra dieta tradizionale e sostenibilità.

Appuntamento clou, giovedì 16 novembre, il simposio organizzato presso il Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite, che vedrà la presenza di 250 ospiti, tra cui 193 rappresentanti delle Nazioni Unite nel Mondo, il rappresentante permanente delle Nazioni Unite a New York, ambasciatore Maurizio Massari, il Direttore UNESCO a New York, Mr. Eliot Minchenberg, accademici, scienziati e giornalisti, oltre allo chef tre stelle Michelin Heinz Beck. Un parterre eccezionale che avrà modo di gustare e degustare Amarena Fabbri  tanto con il palato, quanto con gli occhi: il celebre vaso di ceramica a faentini blu sarà infatti parte della mise en place, mentre l’Amarena regalerà un tocco di unicità alle pietanze dolci e salate che delizieranno gli ospiti. 

Advertisement. Scroll to continue reading.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

TREND

Quest’anno, per tutti gli appassionati di birra e viaggi, arriva il concorso “Viaggia con BrewDog e WeRoad” pensato da BrewDog – il famoso e rivoluzionario birrificio scozzese – insieme a WeRoad – Travel...

TREND

Gise Caffè ha aperto la sua prima boutique monomarca a La Spezia. Posizionato nella maestosa via Cavour ad angolo con via Chiodo il flagship...

TREND

Arriva la Limited Edition KitKat Golden Champ, l’edizione limitata di KitKat presentata in occasione della Milan Games Week, un evento fondamentale per tutti i...

TREND

La Jack Daniel Distillery presenta un’edizione limitata del suo iconico Tennessee Whiskey per celebrare la partnership con McLaren Racing. Questa edizione speciale del classico Old N.7 presenta un’etichetta e una confezione...

TREND

KitKat, con il suo spirito irriverente e il suo gusto inconfondibile è da sempre emblema del break. Dopo 12 anni dall’ultimo lancio di una...

TREND

Burger King® Restaurants Italia è Official Partner di X Factor 2023, il rinomato talent show in onda ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno e...

-