Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Penny lancia la prima linea di prodotti sviluppati con AIRC. Pierdomenico: scelta di valori e non di marketing

“Diamo vita alla prima linea di prodotti sviluppati in partnershio con AIRC e non è un’operazione di marketing ma una scelta di valore”. Così il ceo di Penny, Nicola Pierdomenico, presenta il nuovo capitolo della partnership avviata nel 2023 con la Fondazione che ha come duplice obiettivo quello di sensibilizzare i clienti sull’importanza della prevenzione e di coinvolgerli nel supporto della ricerca sul cancro.

PENNY è oggi il primo retail in Italia a sviluppare 12 referenze a marchio, in collaborazione con gli esperti in nutrizione di AIRC; le referenze, inserite nella linea Welles – già sviluppata dal brand in un’ottica di “mangiar sano senza rinunciare al gusto” – sono ispirate a principi quali la riduzione di sale e zucchero, l’aumento dell’apporto di fibre, la semplicità delle ricette, realizzate con pochi ingredienti, per contribuire a costruire un’alimentazione varia ed equilibrata.

“Covid e guerre ci hanno fatto capire che la garnde distribuzione ha anche un ruolo sociale”, spiega Nicola Pierdomenico, “con questa operazione andiamo oltre le logiche di marketing perchè i prodotti nati da questa collaborazione non offrono grandi marginalità, anzi, ma sentiamo di fare la cosa giusta, di andare incontro all’esigenza di aiutare un consumo più sano e consapevole. E siamo orgogliosi di esser i primi a fare questo tipo di operazione”.

La partnership di valore iniziata a febbraio 2023 con l’attività Arance della Salute, rafforzata successivamente dall’iniziativa #ARROTONDAEDONA con l’obiettivo di sostenere le attività di AIRC nella ricerca sul cancro e verso una maggiore sensibilizzazione sul tema, si amplia così di un nuovo importante tassello, che vede la marca privata di PENNY ancora una volta protagonista del suo importante impegno di innovazione sui prodotti, in coerenza con il percorso di sostenibilità, #VIVIAMOSOSTENIBILE.

Con questa iniziativa AIRC conferma, ancora una volta, che la salute si tutela anche attraverso una corretta alimentazione, con gesti concreti quali il mangiare in modo sano e consapevole, che partono proprio al momento della spesa. Grazie alle scelte dei propri clienti PENNY sostiene il lavoro dei ricercatori AIRC: una percentuale del ricavato dalla vendita dei prodotti sviluppati in sinergia sarà infatti destinata alla Fondazione.

La linea , come detto, è stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa, cui partecipano, tra gli altri, il Chief Executive Officer di PENNY, Nicola Pierdomenico e il Chief Fundraising Officer di Fondazione AIRC, Niccolò Contucci.

I prodotti saranno presenti dal 26 ottobre negli oltre 440 punti vendita PENNY di tutta Italia, sempre nell’ottica della qualità e della convenienza per cui il brand è conosciuto.

Advertisement. Scroll to continue reading.

“Fondazione AIRC è il primo polo privato di finanziamento della ricerca oncologica in Italia   ed è impegnata a informare e sensibilizzare la collettività sull’importanza della prevenzione – dichiara Niccolò Contucci, Chief Fundraising Officer di Fondazione AIRC – La partnership con PENNY dà un contributo concreto a entrambi gli aspetti della nostra missione”.

Lo sviluppo di prodotti sostenibili – ci conferma Monica Dimaggio, Private Labels & Sustainability Coordinator PENNY Italia – è un asset fondamentale del nostro percorso di sostenibilità; un’area su cui PENNY con forte senso di responsabilità intende lavorare costruendo sinergie con realtà, come AIRC, che si occupano di salute e prevenzione, da anni, con un approccio scientifico etico e culturale”.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

SOLIDARIETÀ

Dal 12 al 19 ottobre in tutti i 440 punti vendita PENNY d’Italia, sarà possibile sostenere le attività di Croce Rossa Italiana e l’acquisto...

GDO

Torna a gran richiesta PENNY VEGAS, il gioco interattivo firmato PENNY, che fa guadagnare prodotti e punti PENNYCard con un semplice click. Il gioco,...

-