Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Barilla torna a raccontare la linea “I Classici Barilla” e lancia “Il Manifesto del Grano Duro”

La linea I Classici Barilla torna protagonista del racconto dell’azienda e dell’impegno che da sempre mette nella selezione e nella lavorazione delle migliori materie prime per la realizzazione della sua pasta. Una pasta ottenuta interamente con grani duri 100% italiani, scelti tra le varietà migliori, coltivati in 13 regioni italiane e prodotta esclusivamente in Italia nei pastifici Barilla per il mercato italiano. C’è dentro una qualità che parte dalla filiera corta. E arriva in ogni città.

Riconoscibile a scaffale dall’iconica Blue Box, la Linea I Classici Barilla è, infatti, il risultato di una filiera corta e controllata, all’insegna dell’eccellenza e della valorizzazione di risorse, comunità locali, territorio e ambiente. La filiera tutta italiana, risultato di un percorso trentennale, oggi più che mai rappresenta un Gesto d’Amore verso l’Italia e verso l’ambiente, grazie alla lungimiranza, all’attenzione e all’impegno concreto di Barilla verso il nostro Paese.

Sono più di 5.500 gli agricoltori coinvolti, che, in collaborazione con mugnai, cooperative, consorzi e istituzioni, hanno permesso di far convergere i patrimoni di conoscenze, strumenti ed esperienze, valorizzando così la filiera agricola italiana e dando sostegno a diverse aree d’Italia. Grazie alla cooperazione tra tutti gli attori della filiera, nell’ultimo anno Barilla ha potuto acquistare oltre 443.000 tonnellate di grano duro italiano, coltivato in modo responsabile.

pasta
pasta

Barilla ha voluto concretizzare i principi alla base della sua visione di filiera in un prospetto in dieci punti – Il Manifesto del Grano Duro – che contiene gli impegni dell’azienda per una pasta di qualità con grani duri italiani e prodotta responsabilmente.

La Blue Box Barilla, che ha ricevuto il Premio “Best Packaging” in occasione della Milano Design Week 2023, rispecchia l’attenzione e la responsabilità verso l’ambiente: a partire dal 2022, l’eliminazione della finestra trasparente ha consentito di risparmiare circa 126.000 Kg di plastica all’anno; inoltre, le confezioni sono prodotte con cartoncino in fibra vergine proveniente da foreste gestite responsabilmente e sono 100% riciclabili.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

MANAGEMENT & LAVORO

 Aprono oggi le candidature per Good Food Makers, il programma di open innovation globale di Barilla per startup attive nel mondo del food nato nel 2019 con...

PROMOZIONE

Dopo l’esperienza milanese dell’anno scorso, il viaggio di Pesto Barilla prosegue e fa tappa a Roma: dal 23 al 26 maggio, dalle 11.30 alle...

PRODUZIONE

Trenta anni con i marchi del Gruppo Barilla per uno dei poli d’eccellenza del settore bakery e casa di alcuni dei prodotti da forno...

COMUNICAZIONE

In questo speciale ranking, che analizza le aziende non solo per la qualità dei prodotti e servizi, ma anche per il loro company purpose e...

COMUNICAZIONE

La battaglia legale sui biscotti tra Barilla e le aziende Tedesco e Sapori Artigianali. Come riporta il fattoalimentare.it, il 18 marzo il Tribunale di...

SOSTENIBILITÀ

In occasione della Giornata Mondiale del Riciclo, Barilla e Marie Kondo, esperta di riordino e autrice di bestseller di fama mondiale, si propongono di ispirare uno stile...

-