Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

SOSTENIBILITÀ

World Coffee Day: Julius Meinl sostiene i coltivatori ugandesi insieme a SAWA

La storica torrefazione viennese che punta a “fare la differenza, una tazzina di caffè alla volta”, amplia il raggio di azione del Julius Meinl Generations Program ed arriva in Uganda. Il progetto, nato nel 2018, ha come obiettivo la creazione di relazioni significative e a lungo termine con i coltivatori di caffè e le comunità locali, fornendo loro le risorse per avviare attività sostenibili e trasmettere di generazione in generazione conoscenze sul caffè e sul mercato di riferimento.

Fino al 31 ottobre, Julius Meinl offrirà una serie di materiali ai clienti dell’Horeca che sceglieranno la miscela The Originals Bio Fairtrade che raccontano il sostegno della campagna in Uganda, infatti per celebrare la Giornata Internazionale del caffè, l’azienda donerà 10 ore extra di formazione ai coltivatori di caffè per ogni cliente che serve miscele del Generations Program.  Ciò significa che verranno donate oltre 700 ore di formazione grazie ai locali in Italia che credono in questi progetti con questi prodotti speciali.

L’iconico marchio viennese sostiene oltre 100 coltivatori di caffè nel distretto di Lwengo in Uganda, insieme l’ong ugandese SAWA World, garantendo così che vengano soddisfatte le esigenze individuali di formazione dei coltivatori del territorio, partendo da una valutazione dei bisogni di ognuno, per adattare i moduli di apprendimento alle esperienze dei singoli. L’obiettivo è quello di promuovere le migliori pratiche tra i coltivatori di caffè per aiutarli ad arricchire la produttività, a investire nella coltivazione di chicchi di maggiore qualità e a individuare le opportunità di diversificazione del reddito.

Nel corso del triennio, l’iniziativa si concentrerà sull’agricoltura rigenerativa e sulla produzione a basse emissioni di carbonio, contribuendo all’impegno dell’azienda di quinta generazione di rendere ogni tazza di caffè più sostenibile per le persone e per il pianeta.  Entro il 2025, Julius Meinl si è impegnata a rifornirsi di caffè selezionato al 100% in modo responsabile, motivo per cui iniziative come questa sono così importanti, in quanto lavorano fianco a fianco con i coltivatori di caffè per migliorare costantemente le loro pratiche socio-ambientali e gli standard di sostenibilità, supportandoli al contempo per aumentare l’efficienza e la redditività della produzione.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

SOSTENIBILITÀ

Arancio, caffè, anacardo, banano, mangrovia, alloro: sono solo alcuni dei 1.800 alberi che compongono la Foresta Fabbri realizzata in collaborazione con Treedom, realtà italiana che permette di piantare...

GDO

Non tutti i retailer sono uguali e la sostenibilità può fare la differenza. È quanto in sostanza emerge dall’anteprima dell’Osservatorio Shopper Marketing for Conscious...

SOSTENIBILITÀ

Trasformare un’emergenza per l’ecosistema marino in una risorsa economica per il mercato ittico: è il principio cardine da cui nasce Blueat, il progetto di pescheria...

SOSTENIBILITÀ

Più di 6 italiani su 10 provano indignazione. 3 su 10 tristezza. 2 su 10 impotenza. È così che si sentono i nostri connazionali...

SOSTENIBILITÀ

Il Gruppo Nestlé in Italia è partner del progetto sperimentale “Live-Haze”, finanziato da fondi PRIN (Progetti di Rilevante Interesse Nazionale) del Ministero dell’Università e della...

SOSTENIBILITÀ

Le nostre scelte quotidiane possono essere decisive per ristabilire una relazione sana tra le persone e il nostro pianeta. Per questo, in occasione della...

-
Advertisement