Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

RICETTE E CONSIGLI

La prima analisi sensoriale degli zuccheri equosolidali di Altromercato. Dalla dolcezza all’intensità olfattiva, dalla saturazione del colore alla tostatura, fino a trovare informazioni su gli abbinamenti

 Altromercato, prima realtà di Commercio Equo e Solidale in Italia e seconda al mondo, ha affidato a  Good Senses, società italiana specializzata in analisi sensoriale per la ricerca & sviluppo e per il marketing e al Centro Studi Assaggiatori con il contributo e del Disaa (Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali) dell’Università di Pisa l’analisi sensoriale di 6 zuccheri equosolidali.

Altromercato è una realtà nativa sostenibile che da sempre pone il consumatore davanti a una scelta: “Consumi o Scegli?”. Una scelta dietro la quale si nascondono svariati elementi dalla salvaguardia del pianeta, agli ingredienti equi e solidali alle storie di riscatto sociale e ambientale dei produttori dei singoli prodotti in oltre 40 paesi. 

Un’analisi dell’identità sensoriale che ha permesso di comprendere da vicino le caratteristiche di ogni singolo zucchero: dalla dolcezza all’intensità olfattiva, dalla saturazione del colore alla tostatura. L’analisi ha fornito informazioni riguardo gli abbinamenti, l’origine e metodi di lavorazione, e ha aiutato a comprendere le specificità di ogni zucchero e le sue caratteristiche. Il tutto finalizzato a capire come esista uno “zucchero amaro per chi sfrutta”.

“Altromercato da anni costruisce filiere etiche e promuove un mercato più giusto nei confronti del pianeta e dei produttori. Attraverso l’analisi sensoriale dei nostri zuccheri di canna vogliamo dimostrare come il nostro zucchero non si debba descrivere solo in base alla sua dolcezza ma esprima diverse caratteristiche e differenze aromatiche che lo rendono un alimento e ingrediente pregiato.” afferma Valeria Calamaro, Responsabile Marketing e Sostenibilità di Altromercato  “L’analisi sensoriale sui nostri zuccheri biologici equosolidali dimostra che ogni zucchero può essere abbinato diversamente a seconda delle sue caratteristiche organolettiche. Ed è proprio nella differenza che sta la nostra forza: ogni zucchero è unico come ogni luogo e ogni storia di riscatto dei nostri produttori.”  

Nella pagina web è possibile studiare da vicino ogni tipo di zucchero equosolidale, dalla sua origine all’aspetto fisico, dal metodo di lavorazione ai possibili abbinamenti in cucina, scoprendo l’identità sensoriale di ogni singolo granello.

L’analisi sensoriale sugli zuccheri biologici equosolidali di Altromercato ha evidenziato che ogni zucchero può essere abbinato diversamente a seconda della propria identità sensoriale. 

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

RICETTE E CONSIGLI

Alle volte la golosità supera la ragione. E’ quanto capita in genere d’estate, soprattutto davanti ai nuovi gusti di gelato e alla “voglia di...

-