Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

GDO

Basko festeggia 25 anni di Prima Card con tante iniziative

L’insegna del Gruppo Sogegross premia la fedeltà dei consumatori: dal 13 giugno al 2 ottobre un ricco calendario di iniziative e un concorso con in palio oltre 1.300 buoni spesa con valori fino a 5.000 euro; continua inoltre il sostegno a temi di interesse sociale in partnership con importanti realtà del territorio e si prepara la prossima edizione di “Basko Arena”, con i suoi eventi di intrattenimento gratuiti offerti alla cittadinanza.

Giovanni D'Alessandro

Basko, l’insegna di supermercati del Gruppo Sogegross, festeggia i 25 anni della sua carta fedeltà: un traguardo importante, che celebra con un ricco programma di iniziative rivolte a premiare e sostenere i consumatori mantenendo una presenza attiva sul territorio sia con attività di convenienza, come un nuovo concorso dedicato ai titolari Prima Card, che con progetti di valenza sociale, come quello a supporto della Ricerca su Donna e Ictus, ma anche di intrattenimento, come Basko Arena.

“Siamo orgogliosi di festeggiare 25 anni di un rapporto di fiducia con i Clienti che hanno scelto la nostra carta fedeltà: un impegno quotidiano che è al centro della nostra attenzione e su cui continuiamo da sempre a investire – commenta Giovanni D’Alessandro, Direttore Canale Basko – Per questo traguardo abbiamo pensato a iniziative speciali, che comprendono tre ambiti: essere al fianco delle famiglie nella spesa quotidiana, restituire valore al territorio attraverso il sostegno a iniziative di impegno sociale e regalare momenti di intrattenimento di alta qualità”.

Sono circa 400.000 le Prima Card attive nell’ultimo anno: di queste, sono circa 30.000 le Card attivate tra il 1998 e il 1999 (primi anni di lancio) ancora in uso, testimoniando la continuità di un legame di fiducia tra i consumatori e l’insegna. Numeri importanti, che portano a un’incidenza del fatturato sviluppato con carta fedeltà a circa l’80% sul totale.

Prima Card è gratuita e permette di usufruire di tante promozioni e servizi esclusivi, di sconti su prodotti selezionati in base alle preferenze della clientela giornalmente ai Totem presenti all’ingresso dei punti vendita, di accumulare sconti Borsellino (spendibili dal 23° giorno del mese fino a fine mese), di beneficiare della consegna della spesa a casa (su pdv selezionati) e di agevolazioni e sconti presso partner convenzionati, soprattutto in ambito ludico, sportivo e sociale. I titolari Prima Card possono inoltre utilizzare due innovativi servizi: “EuGenio”, un progetto innovativo di spesa in modalità subscription, basato su tecnologia Google Cloud e in collaborazione tecnica con Jakala, e “Basko Rapido” il servizio di Quick Commerce, introdotto a fine 2022 in alcune aree di Genova in previsione di successive estensioni, che porta a casa la spesa in un’ora.

Con Prima Card 65, dedicata agli over 65 anni, si aggiungono inoltre “Basko a Casa – Telefono” che consente di ordinare la spesa telefonicamente e, in una selezione di pdv, “L’Età Sconta!”, con uno sconto del 10% il giovedì su tutta la spesa (https://www.basko.it/page/prima-card).

Advertisement. Scroll to continue reading.

Il calendario delle iniziative messe a punto per il venticinquesimo anniversario del programma Loyalty di Basko si apre con il concorso “Prima Card ti premia!” dal 13 giugno al 24 luglio, che mette in palio oltre 1.300 buoni spesa, per un montepremi complessivo di oltre 145.000 euro. Ogni 35 euro di spesa o con prodotti Jolly, si riceve una cartolina con un codice univoco da inserire sul sito primacardtipremia.it per partecipare all’estrazione di più di 1300 buoni spesa da 50€, 100€, 500€, 2.000€ e 5.000€. Sottoscrivendo o aggiornando i proprio dati Prima Card, inoltre, si vincono subito altri premi.

“Con il nuovo concorso dedicato ai possessori Prima Card – continua D’Alessandro – facciamo un investimento importante, con cui vogliamo premiare la fedeltà delle persone che da anni ci testimoniano la loro preferenza e il loro attaccamento all’insegna”.

Basko da sempre rivolge una particolare attenzione a temi di valenza sociale: in occasione dell’anniversario di quest’anno ha dato il via a un nuovo progetto che coinvolge un’eccellenza del territorio: dal 13 giugno al 2 ottobre infatti, con l’acquisto di ogni confezione di Pasta Fresca e Salse “QUALITÀ BASKO”, l’insegna dona 0,10 euro all’IRCCS Policlinico San Martino e aiuta la ricerca, supportando il progetto di ricerca dell’Istituto “Cura di genere, Donne e Ictus: il ruolo degli ormoni”.

“Al centro del nostro impegno è da sempre la volontà di restituire valore al nostro territorio di riferimento, con l’obiettivo di interpretarne le esigenze e promuovendo quindi attività di ampio respiro, con particolare riferimento all’ambito sociale – continua D’Alessandro – Per questo motivo, abbiamo da sempre sostenuto realtà importanti che con il loro lavoro contribuiscono al benessere e al miglioramento delle condizioni di vita. Anche in questa occasione abbiamo accolto la possibilità di supportare un’eccellenza come l’IRCCS Policlinico San Martino di Genova, con un progetto che affronta un tema importante come la ricerca su Donne e Ictus”.

“Il nostro ente è un punto di riferimento nel campo della ricerca e della cura dei disturbi neurologici e psichiatrici, con un impegno rivolto sia a prevenire le malattie, sia a individuare nuove strategie diagnostiche e terapeutiche. Ne è una testimonianza il premio internazionale ricevuto dal Centro Ictus per la gestione intra-ospedaliera della patologia. – dichiara il Prof. Antonio Uccelli, Direttore Scientifico dell’IRCCS Ospedale Policlinico San Martino – L’ictus rappresenta una sfida significativa per la salute femminile, eppure alcuni aspetti rimangono ancora poco chiari. Il sostegno di Basko a favore del progetto di ricerca coordinato dal Dott. Del Sette è un contributo fondamentale per riuscire a fare passi avanti nello sviluppo di approcci terapeutici personalizzati”.

Advertisement. Scroll to continue reading.

L’iniziativa si inserisce sulla scia di quanto già avviato da Basko a sostegno dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova (l’insegna devolve al Gaslini, per ogni litro di “Latte 100% Ligure Piemontese” acquistato nei punti vendita Basko e online, 0,10 euro e 0,05 euro per la confezione da mezzo litro) e alle collaborazioni attive in questo ambito, come quella con LILT per la prevenzione del tumore al seno e quelle a sostegno di iniziative rivolte a promuovere sport e buona alimentazione in particolare per i giovanissimi, come Fondazione Torneo Ravano Coppa Paolo Mantovani.

Questo tema sarà presente anche all’interno delle prossime attività in preparazione, come Basko Arena, atteso appuntamento estivo che giungerà quest’anno alla sua settima edizione: uno spettacolo di grande musica italiana – ospiti di quest’anno saranno Loredana Bertè e Albano Carrisi – con un “village” colorato con DJ set, giochi e animazioni, allestito negli spazi esterni dei punti vendita Basko di Genova Cornigliano e di Romito Magra, aperto a tutti. Quest’anno il concerto sul palco sarà preceduto da un talk-show con i rappresentanti delle partnership di Basko, per raccontare e condividere i progetti e gli impegni a favore del territorio: sarà un’occasione speciale per festeggiare tutti insieme l’importante anniversario dell’insegna.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

MERCATO & BUSINESS

Nel 2023 i consumatori esteri hanno acquistato 63 miliardi di prodotti tipici italiani ‘falsificati’ che non provengono dal nostro Paese. Questo significa che il...

GDO

I consigli di i consigli di Valeria Ortolani, CEO di OCALAB: l'industria alimentare deve puntare su Brand awareness e Brand Reputation

GDO

I dati del primo trimestre 2024 riferiscono di un andamento delle vendite a volume leggermente migliore della chiusura dell’anno 2023. Le bottiglie di vino...

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

In un contesto in cui la digitalizzazione gioca un ruolo sempre più decisivo a livello globale, in Europa il negozio fisico continua a rimanere...

GDO

Sul podio di Altroconsumo si confermano Esselunga, Ipercoop e NaturaSì per i supermercati, mentre sono Eurospin e Aldi i discount preferiti.

MERCATO & BUSINESS

Nella distribuzione non alimentare siamo una nazione fatta di tante piccole realtà: il commercio nelle vie dei centri cittadini resta più diffuso rispetto ai...

-