Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Gli operatori Horeca prediligono il POS come strumento di pagamento

Gli operatori dell’horeca prediligono il POS perché lo strumento più sicuro (88%), più veloce (67%) e in grado di soddisfare meglio le richieste dei clienti (88%), nonché ideale per incassare in mobilità (62%) e rendere la propria attività più moderna (70%).

 Il 97% degli esercenti del mondo horeca utilizza regolarmente il POS per incassare, dimostrando inoltre grande interesse per le future evoluzioni dei pagamenti digitali. Gli operatori del settore considerano il POS lo strumento più sicuro per accettare pagamenti (88%), il più veloce (67%), quello capace di soddisfare al meglio le richieste dei propri clienti (88%).


Per il 70% degli intervistati, inoltre, il POS rende complessivamente la propria attività più moderna, oltre che più attrattiva in particolare per i turisti stranieri (area extra EEA) che, attraverso il POS, possono pagare direttamente in valuta propria con un tasso di cambio vantaggioso.


Sono queste le principali evidenze della ricerca condotta da BVA Doxa per Nexi, la PayTech leader in Europa, che ha fotografato le preferenze e i bisogni dei piccoli e medi esercenti del retail e della ristorazione per incassare presso il punto vendita e in mobilità.


“I risultati della ricerca BVA Doxa sono coerenti con la crescente diffusione in Italia dei pagamenti digitali che, specialmente negli ultimi 3 anni, sono sempre più apprezzati da cittadini e imprese – commenta Giulio Vasconi, Marketing Director, SME Market di Nexi – L’horeca è uno dei settori più sensibili ai vantaggi offerti dai POS e come Nexi investiamo costantemente in tecnologia e innovazione per mettere a disposizione dei merchant le migliori soluzioni sia per incassare presso il punto vendita, come lo SmartPOS, sia per accettare pagamenti in mobilità, come il Mobile POS”.


E proprio per gli incassi in mobilità, dalla ricerca emerge che il 62% degli operatori dell’Horeca predilige il POS, considerandolo la soluzione ottimale per ricevere pagamenti lontano dalla cassa, fuori dall’esercizio commerciale o direttamente presso il luogo in cui è stata svolta la prestazione.

Advertisement. Scroll to continue reading.


Gli esercenti del settore, inoltre, considerano il Mobile POS ideale per accettare pagamenti al tavolo (48%), per semplificare gli incassi all’esterno (56%), per eliminare le complessità legate alla gestione dei resti (31%), per velocizzare i processi di pagamento (44%). Per il 31% degli operatori del mondo Horeca, infine, il Mobile POS offre anche il vantaggio di aumentare la soddisfazione dei propri clienti.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Una partenza degna di nota per Selenella su TikTok, che in sole 3 settimane raccoglie più di 4.000 follower e più di 1 milione di visualizzazioni....

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

E’ arrivato il momento di festeggiare il debutto di uno dei progetti più ambiziosi di In Action, agenzia veronese che da oltre 28 anni...

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Sono ormai diversi anni che il brand comunica con semplicità e coraggio. Quasi sempre sono proprio le persone di PENNY ad essere protagoniste dei...

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Dieci recensioni positive su Google a 127 euro, 100 a 997 euro, […] 10 recensioni su Facebook costano 79 euro, per portare a casa...

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Il 2024 inizia con una novità per il Consorzio italiano tutela Mortadella Bologna che annuncia l’esordio su Tik Tok, uno dei social network più utilizzati...

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

Arborea, la dairy company italiana nata in Sardegna, si rivolge a Digitouch Marketingper sviluppare un’attività di Brand Activation negli store dell’isola attraverso attività di...

-