Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Nasce a Roma la prima catena di ristoranti virtuali italiani di proprietà di un influencer: è Food Brands Factory di Leonardo Bocci

Leonardo Bocci
Leonardo Bocci

Il delivery italiano si rafforza grazie all’arrivo della prima catena virtuale di un influencer. L’attore romano Leonardo Bocci, insieme a Food Brands Factory, ha lanciato a Roma sulle principali piattaforme di delivery la propria catena di ristoranti virtuali. Un concept gastronomico tutto da provare.

In America è ormai pratica ben nota, in Italia è novità assoluta: la creator economy è arrivata al livello successivo anche in Italia. Il mondo del delivery italiano accoglie con curiosità ed entusiasmo lo sbarco della prima catena di ristoranti virtuali di un influencer: Leonardo Bocci.

Leonardo Bocci, volto noto nella capitale per la sua comicità romana, ha lanciato una grande novità pronta a sconvolgere i palati degli amanti della iconica cucina romana e non solo, pronta a sconvolgere il mondo del delivery.

Gricia, Cacio e Pepe, Amatriciana, Pollo ai peperoni cambiano formato e si trasformano in kebab. L’idea del kebab alla romana nasce con la volontà di valorizzare la romanità di Leonardo Bocci ma non solo. Nasce anche con il proposito di permettere agli appassionati dei piatti tipici della capitale di poter mangiare i loro gusti preferiti in un formato più in linea con il mondo del delivery. La pasta non è certamente un piatto che può essere mangiato 15 minuti dopo la sua preparazione. 

Questa sarà la prima volta in Italia che un influencer grazie ad un ristorante-solo-delivery potrà portare le proprie ricette nelle case di tutta Roma. Questo lancio segna un’importante pietra miliare per il mondo del food delivery in quanto dimostra come la tecnologia e gli influencer possono essere utilizzati insieme per creare esperienze uniche per i clienti e un aiuto concreto per i ristoratori.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Elisa Ruscino, COO di Food Brands Factory, startup che ha creato e seguito il lancio del ristorante virtuale di Leonardo Bocci, dichiara: “La qualità e l’attenzione all’immagine dell’influencer è tutto in questo tipo di attività. Con Food Brands Factory abbiamo quindi costruito una serie di processi con cui, dall’ideazione della ricetta alla consegna a casa del prodotto, ci assicuriamo che l’errore sia minimo e la bontà sia massima.
Roma è la città pilota su cui stiamo validando le nostre attuali operation ma siamo sicuri che il successo del kebab romano di Leonardo Bocci arriverà presto in tutta Italia.”

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

INFLUENCER

Quarta Edizione di dati dell'Osservatorio InSIdE: Emerge un primo grande cambiamento, che si è andato articolando man mano nel tempo ma che segna uno...

INFLUENCER

C’erano una volta i profili instagram da milioni di follower: ci sono ancora, ma l’ultima novità dal fronte dell’influencer marketing procede in direzione opposta...

INFLUENCER

Il 97% degli influencer attivi in Europa pubblica contenuti commerciali, ma solo uno su cinque indica sistematicamente che il loro contenuto è pubblicitario.E’ quanto...

INFLUENCER

Il mondo dell’Influencer Marketing si sta evolvendo e con esso deve si evolve l’approccio di comunicazione dei brand. Christoph Kastenholz, Co-Founder & CEO di...

INFLUENCER

"Il nuovo regolamento sugli influencer non è una conseguenza del caso Balocco ma di un lavoro partito molto prima"

INFLUENCER

Quasi il 90% degli utenti si fida degli influencer che segue e oltre 2 su 3 acquistano un prodotto che hanno visto sponsorizzato sui...

-