Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

 Riaprono le candidature per la nuova edizione del JÄGERMUSIC LAB

 Grazie al grande successo e alle novità conquistate con le ultime edizioni, Jägermeister – il liquore tedesco da bere ghiacciato a -18° per vivere la notte da vero Meister – riconferma lo JÄGERMUSIC LAB, il format che ha lo scopo di scoprire e lanciare i nuovi talenti della musica elettronica e avvicinarli al grande pubblico.

Sarà ancora la città di Milano ad ospitare il nuovo JÄGERMUSIC LAB 2022, creato ed ideato grazie alla stretta collaborazione conMAT Academy, la prima accademia italiana online di produzione musicale che si rivolge a personalità con un buon livello e conoscenza di produzione musicale. 

Se con l’edizione 2021 il focus era il “Save The Night”, ovvero il racconto tradotti in chiave artistica e musicale dell’anno pandemico trascorso, quest’anno “Be Original sarà la nuova mission: un viaggio artistico e la sua storia che porterà i futuri concorrenti del Lab all’ideazione e creazione di un brano inedito e originale, sfidandosi tra suoni e originalità, dove il vincitore sarà colui il quale avrà la capacità di distinguersi e spiccare. E, ancora una volta, con il supporto di SUGO DESIGN, la canzone ideata dai concorrenti sarà correlata da un video suggestivo che amplierà al meglio il racconto del “Be Original”, anche in chiave grafica e visiva.

Ed infine, grazie al grandissimo successo raggiunto con le scorse edizioni, a documentare l’indimenticabile esperienza milanese verrà registrata, per la terza volta, anche una speciale ed inedita docu-serie di quattro puntate firmata GRØENLANDIA che sarà disponibile sul sito di Jägermeister Italia e sul canale ufficiale di YouTube e porterà alla luce i punti focali e i momenti più emozionanti di tutta l’esperienza del Lab.

LE FASI DELLO JÄGERMUSICLAB 2022

Advertisement. Scroll to continue reading.

LE CANDIDATURE

Per accedere alla classe 2022 e partecipare ai 10 giorni di Accademia a Milano è possibile iscriversi alle candidature dal 15 giugno al 31 luglio.Gli aspiranti allievi, con conoscenze ed esperienza in produzione di musica elettronica e le sue sotto categorie, sono invitati a registrarsi sul sito https://jml2022.it/, descrivendo le proprie abilità e preferenze sonore.

LE SELEZIONI

Un team di esperti del settore, tra cui produttori, giornalisti e personalità del mondo della musica, analizzerà le candidature e selezionerà i 20 profili che rispecchiano al meglio l’anima e la filosofia del Music Meister invitandoli a settembre ad una giornata di colloqui al termine della quale verranno definitivamente scelti le 10 migliori personalità che faranno parte dello JÄGERMUSIC LAB 2022.

L’ACCADEMIA A MILANO

Advertisement. Scroll to continue reading.

Dal 24 al 31 ottobre finalmente i 10 ragazzi selezionati verranno invitati a partecipare all’Accademia tenuta dagli insegnanti di MAT Academy e special guest. Le giornate saranno intense e ricche di contenuti: alle ore di lezione sulle tecniche di produzione e lo scenario musicale, italiano e internazionale, si susseguiranno live test per ciascun studente e la preparazione degli esami finali. Saranno poi molti gli ospiti che racconteranno la loro esperienza direttamente in classe, insieme ai The ReLOUD (d:vision records), i master teacher della MAT Academy e diverse personalità ed esponenti del mondo della musica di fama internazionale che verranno svelati nei prossimi giorni.

LA PROVA FINALE

La fase decisiva dello JÄGERMUSIC LAB si concluderà il 31 ottobre 2022 dove una giuria di esperti, composta dai fondatori della MAT Academy, giornalisti e alcuni degli ospiti già presenti durante l’Accademia, valuterà le performance live decretando il nuovo MUSIC MEISTER 2022, il quale vincerà un contratto di booking, un contratto discografico, la possibilità di fare successive releases per le etichette partner, tra le quali, solo per citarne alcune, Etruria Beat Records di Luca Angelli, Island Records, Diynamic, Drumcode e molte altre per le quali gli artisti dei Lab passati hanno fatto releases dopo la partecipazione.

Inoltre, come per le edizioni precedenti, il vincitore verrà inserito nelle line up dei migliori festival italiani dove Jägermeister sarà presente, come successo in passato per KAPPA, MOVEMENT, Social Music City, RoBOT, Decibel e molti altri.

L’EDIZIONE 2021

Advertisement. Scroll to continue reading.

Con l’edizione 2021 il Lab si è trasferito per la prima volta in Italia e i 10 giorni del Lab si sono svolti allo spazio “Area Pergolesi” a MIlano: i dieci ragazzi – Astrality, Cucina Sonora, Fivequestionmarks, Kaishi, Katnada, Kharfi, Radio Trapani, Sally Bumps, Simber e Tokyo Project – hanno iniziato il loro percorso seguendo un brief e campioni di suoni consegnati dai The ReLOUD, i fondatori e master teacher della MAT Academy.

Le dieci giornate sono state ricche di contenuti, dalle ore di lezione, lo studio del concept “Save the Night” che ha accompagnato e dato nome allo JÄGERMUSIC LAB 2021. Grazie alla collaborazione di più personalità, i ragazzi hanno avuto modo non solo di creare il loro brano ma anche di ideare un visual e un video che rappresentasse l’anno pandemico appena trascorso, secondo il loro punto di vista.

Dal primo giorno, fino alla finale e per ogni sera, i dieci concorrenti hanno avuto la possibilità di esibirsi davanti al pubblico milanese, durante la mostra “Save The Night”, allestita all’interno dell’Area Pegolesi, pensata e progettata da Sergio Pappalettera, direttore artistico – tra i tanti – dei tour di Jovanotti e il team di Sugo Design, che ha preso spunto dall’album “To The Other Side” del  duo DJ The ReLoud, per raccontare un viaggio totalizzante nel mondo della notte tramite una video art exhibition aperta al grande pubblico per 6 serate.

Durante l’Accademia hanno partecipato tre noti artisti: NITRO, rapper della Machete crew dal flow ruvido, da una scrittura lucida e quanto mai sincera con una cultura musicale trasversale; la cantautrice e attrice MARGHERITA VICARIO; e il produttore multi platino DARDUST, pianista italiano della nuova generazione più ascoltato al mondo. Oltre ad aver preso parte alla scelta e alla formazione della classe 2021, i tre giudici hanno portato in classe le loro esperienze, i loro racconti, dando utili consigli e aiutando i ragazzi nella creazione del loro inedito per il gran finale, decretando TOKYO PROJECT, il romano Giulio Tosi, vincitore dell’edizione 2021.

I giorni dell’accademia sono stati raccontati infine in una docu-serie, disponibile sul sito di Jägermeister Italia e sul canale ufficiale di YouTube. A tenere le redini del JÄGERMUSIC LAB 2021 e raccontarne ogni sfaccettatura è stata la special host, VITTORIA HYDE, voce dei Vittoria and the Hyde Park e speaker radiofonica di M2o: il suo compito è stato quello di riportare in modo trasversale le avventure dei ragazzi, le giornate intense di studio e di produzione ma anche gli interessanti interventi degli special guest che hanno portato in classe le loro esperienze, spesso dando utili consigli e aiutando i ragazzi alla creazione del loro inedito per la finale.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-