Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD TREND

Cosa mangeremo nel futuro e perché? Cibo creato in laboratorio, insetti e…

Il problema principale dell’alimentazione nel mondo riguarda il fatto che entro il 2050, sulla Terra saranno presenti circa 10 miliardi di persone. La domanda più spontanea dovrebbe essere : come faremo a sfamare tutte queste persone? Sicuramente saranno necessarie delle soluzioni alternative e innovative. E’ quanto riporta Informambiente.it.

Cosa mangeremo in futuro

Futuro

Le abitudini alimentari dell’uomo sono cambiate moltissimo durante i diversi periodi storici, a volte sono stati rappresentati dall’aumento della ricchezza e quindi dlla disponibilità di alimenti più ricercati, altre volte perchè con la globalizzazione si sono conosciute culture diverse ed è stata instituita la possibilità di consumare cibo proveniente da ogni parte del mondo. Ora che subentra anche il problema dell’inquinamento ambientale, dovremmo occuparci di trovare delle soluzioni adatte che non andrebbero a peggiorare la condizione del Pianeta.

Secondo la rivista Focus, il futuro dell’alimentazione si identifica nel cibo creato in laboratorio e negli insetti, andiamo a vedere perchè.

Gli insetti come alimento del futuro

Farina, Di

La pratica di consumare insetti proviene dai Paesi dell’Estremo Oriente , ma recentemente l’Unione Europea ha dato il via libera alla messa in commercio di alcune farine di insetti e delle tarme esssiccate. Questi prodotti sono stati riconosciuti come idonei al consumo dall’Efsa, l’Autorità per la Sicurezza Alimentare che ha sede a Parma. Oltre le tarme, sono state certificate anche il grillo domestico e la locusta mitigatrice, questi alimenti sono ottime fonti di proteine e rappresentano un valido sostituto della carne, che oltre ad essere insostenibile nella sua produzione, presenta anche dei costi più elevati.

L’innovazione consiste nel creare alimenti a base di farina di insetto. Questa tipologia di prodotti potrebbero essere utilizzato anche come mangime negli alimenti e nella produzione di prodotti da forno.

L’unico problema che potrebbero svilupparsi secondo i tecnici dell’Efsa, potrebbe essere quello di dover affrontare le allergie che potrebbero essere legate al consumo di determinate specie di insetti. Non a caso, bisogna considerare che le proteine sono le responsabili della maggiorparte delle reazioni allergiche. Già si stanno portando avanti delle ricerche per capire se le proteine degli insetti possano generare le diverse tipologie di allergia.

Il cibo prodotto in laboratorio

Stampante, 3d

L’altro alimento del futuro potrebbe essere proprio quello prodotto in laboratorio. La carne, ad oggi, è l’alimento che può essere prodotto sinteticamente partendo da cellule staminali di animali reali. Ovviamente questi processi richiedono l’utilizzo di stampanti 3D che realizzano cibi con forme e dimensioni diverse per le esigenze dell’uomo.

Il procedimento che c’è alla base della produzione di carne in laboratorio è abbastanza semplice, infatti basterebbe avere a disposizione delle cellule staminali, che tramite l’apporto di nutrienti riescono a riprodursi e a generare il pezzo di carne. L’ambiente in cui avviene questo processo deve essere protetto e controllato. Ovviamente questa innovazione potrebbe apportare dei benefici per la salute, una riduzione degli sprechi di cibo e una diminuzione dell’impatto ambientale.

Un tassello negativo potrebbe essere il prezzo, infatti ad oggi, un hamburger di carne fatto in laboratorio costa tra i 150 e i 200 dollari, situazione che dovrebbe mutare in futuro in quanto il business del cibo 3d crescerà a dismisura e i prezzi si abbasseranno di gran lunga.

Questi sono le due tipologie di alimenti previsti per il futuro. Necessitiamo di un cambiamento importante delle nostre abitudini alimentari per poter garantire a noi e alle generazioni future una buona condizione ambientale e una disponibilità di risorse naturali adeguata alle necessità dell’uomo.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-