Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD & COMUNICAZIONE

Rosarubra presenta la sua linea di NFT


La cantina biodinamica del Pescarese attiva il certificato digitale: i clienti potranno acquistare le bottiglie e lasciarle in invecchiamento nel caveau dell’azienda abruzzese.

La cantina Rosarubra, con la sua linea NFT, apre le porte alla certificazione digitale.

Ma facciamo un passo indietro: cosa sono gli NFT, di cui tutti parlano? Sinteticamente, si tratta di un “Non-fungible token”, ovvero un tipo speciale di oggetto crittografico che rappresenta l’atto di proprietà e il certificato di autenticità scritto su Blockchain di un bene unico (digitale o fisico).  
Spiegato in parole povere, ogni NFT è un “biglietto” personale e non riproducibile, e il “nome” del suo possessore è registrato su una infrastruttura informatica chiamata Blockchain, che ne garantisce la proprietà. 

Il prodotto in questione sarà una prestigiosa bottiglia di vino Rosarubra invecchiata in tenuta.
Un progetto innovativo che accompagnerà la nuova linea di alta gamma Vigne Lomanegra, massima espressione dell’agricoltura biodinamica applicata al vino.

Nove etichette a tiratura limitata: un prodotto unico, prezioso, con un carattere inimitabile che rispetta appieno l’anima della Tenuta.

Gli autoctoni abruzzesi Montepulciano d’Abruzzo, Trebbiano d’Abruzzo e Pecorino, accompagnati dagli internazionali Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Pinot Grigio, Merlot, Moscato e Sauvignon,  sono le etichette di questa linea.

L’etichetta bianca è ottenuta dalle uve delle singole vigne specificamente destinate a questa linea, mentre l’etichetta nera, ancor più esclusiva, ne rappresenta una ulteriore selezione di qualità. Solo le uve migliori delle annate migliori vengono scelte per arrivare in queste pregiate bottiglie. Una produzione limitata, nata per proporre un’esperienza totalmente nuova a un pubblico di nicchia, interessato ad esplorare nuove visioni.

E Vigne Lomanegra NFT Collection è l’espressione più compiuta di una nuova visione, che vuole affiancare all’eccellenza del prodotto, tutta la sicurezza di una certificazione digitale. Si tratta della prima linea di vini che aspira a rompere le barriere tra mondo fisico e mondo virtuale, usando la tecnologia Blockchain e gli NFT.

Il prodotto in formato digitale è una ricostruzione in 3D della bottiglia e si può acquistare sul marketplace Opensea tramite un portafoglio di cryptovalute. In questo modo, si potrà affidare la propria bottiglia per l’invecchiamento alla cantina, e ritirarla in un momento specifico.
In particolare per la linea Vigne Lomanegra è consigliato, dopo quello in botte, un affinamento in bottiglia. Servono condizioni adatte ad una perfetta conservazione, per questo tutte le bottiglie prenotate verranno conservate nel caveau in cantina, che garantisce le condizioni ideali per l’invecchiamento.
A partire dall’8 aprile sarà possibile acquistare su Blockchain Ethereum layer 2, Polygon, una prima parte della collezione: saranno 888 gli NFT minati per le bottiglie con etichetta bianca.

Ma quando queste preziose bottiglie saranno pronte per essere ritirate? Anche questa è una vera chicca: Rosarubra organizzerà un esclusivo evento privato in tenuta che si terrà nell’estate del 2024 e coinvolgerà tutti i possessori dell’NFT Vigne Lomanegra, che potranno portarsi a casa il loro prestigioso investimento.

Il progetto è già consultabile sul sito della cantina abruzzese Rosarubra, mentre la presentazione al pubblico si terrà presso il loro stand a Vinitaly, la più grande fiera del mondo dedicata al vino, che si terrà a Verona dal 10 al 13 aprile.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-