Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

MERCATO & BUSINESS

Feat Food cambia nome in Vita Meals

Feat Food, la startup che personalizza i pasti grazie all’AI e al machine learning, fondata nel 2015 da Andrea Lippolis – appena eletto Forbes Under30 – svela il suo rebranding totale, dal nome alla visual identity, che concretizzano i valori e la mission del brand, racchiusi nel motto “Livin’ la Vita Meals”.

Feat Food diventa Vita Meals
Feat Food diventa Vita Meals

Si rinnova Feat Food e lo fa nel nome, che diventa Vita Meals, e nella nuova visual identity, ma non nella sostanza, che rimane quella di una startup specializzata nella creazione e consegna a domicilio di pasti personalizzati grazie all’intelligenza artificiale e al machine learning. Impegno che è valso al suo fondatore, Andrea Lippolis, 29 anni, la recente elezione all’interno della classifica di Forbes Under 30 nella categoria “Food”.

Vita Meals: nell’alimentazione, come nella vita, le persone al centro

Un nuovo modo di intendere l’alimentazione si è fatto strada negli anni tra i corridoi di Feat Food, che oggi si fa promotore di un’esperienza sana, bilanciata e personalizzata, che metta al centro le necessità, la salute e il benessere a 360° delle persone. E lo fa combattendo ideali di standardizzazione e complessità e privilegiando la semplicità, intesa come promozione delle buone abitudini alimentari e ritorno agli ingredienti semplici e naturali che consentono di rispondere per davvero alle esigenze del proprio corpo.

La visual identity del brand Feat Food rappresentava principalmente la nostra anima tecnologica, che rimarrà fondamentale per noi, perché è lo strumento con il quale siamo veramente in grado di garantire la valorizzazione dei bisogni nutrizionali unici e personali di ognuno. Con questo rebranding abbiamo deciso di mettere ancora di più le persone e i bisogni della loro Vita al centro, indipendentemente dallo strumento tecnologico che utilizziamo per farlo”, commenta Simona Incarnato, Chief Marketing Officer di Vita Meals, entrata nel team appena un mese e mezzo fa. “Nuovo nome, stesso cuore. Continueremo a rendere semplice per tutti un’alimentazione sana e personalizzata e lo faremo esprimendo già nel nome il nostro obiettivo di combattere la standardizzazione alimentare, dando valore alla Vita e all’unicità di ogni persona”.

Persone, quindi, al centro dell’intera filosofia di Vita Meals, che nel suo percorso di (r)evolution punterà sempre più alla costruzione di una community di persone che vogliono acquisire consapevolezza su tematiche legate all’alimentazione, ma anche al benessere in generale, per una Vita equilibrata.

Ci siamo chiesti quale fosse l’impatto che volevamo avere nella Vita delle persone e come trasformare il concetto di alimentazione sana e bilanciata, tipicamente associata a sentimenti negativi e di restrizione alimentare, in un’abitudine in grado di renderci felici, senza grosse rinunce e privazioni, che ci permetta di goderci anche la lasagna della domenica in famiglia o la pizza con gli amici. Il nostro motto “Livin’ la Vita Meals” rappresenta proprio la gioia che si può provare mangiando sano, personalizzato e in modo sempre più consapevole”, continua Simona Incarnato.

Una rivoluzione totale, dal tone of voice ai nuovi Brand Ambassador

La rivoluzione ha investito l’intera realtà, dal tone of voice più ironico e informale, alle nuances pastello che caratterizzano la nuova veste del sito. Questo cambiamento risuonerà sia in quella che sarà la nuova strategia di comunicazione del brand, che prevede il coinvolgimento di Brand Ambassador del mondo dello sport e non solo, sia nelle scelte di investimenti.

Stiamo crescendo a velocità sostenuta e lo stiamo facendo nel modo che più ci si addice, con attenzione assoluta alle persone, alla loro vita e alle loro tavole. Questo è il primo passo di questa nostra (r)evolution, che continuerà in futuro con l’ampliamento del team e un progetto, nei prossimi mesi, dal respiro internazionale”, conclude Andrea Lippolis.

Il rebranding diventa quindi la naturale evoluzione di una realtà che non segue le mode ma le esigenze delle persone, impegnandosi a rispettare sempre la loro unicità, sfatando miti di bellezza obsoleti e restando fedeli a quel concetto di personalizzazione che da sempre contraddistingue la start-up.

-
-

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-