Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD E SOLIDARIETA'

Solidarietà all’Ucraina. Moscow Mule diventa Kiev Mule

In protesta contro l’invasione russa dell’Ucraina anche i cocktail cambiano nome. Il Caipiroska, si trasforma in Caipi Island. Mentre continua il boicottaggio dei prodotti russi a vasto raggio, in primis la vodka

l boicottaggio dei prodotti – e dei simboli – russi negli Stati Uniti per la guerra in Ucraina passa anche da cockatils e liquori. In molti bar americani il Moscow Mule è diventato il Kiev Mule, o lo Snake Island Mule – in riferimento all’isola dei serpenti, 0,17 chilometri quadrati nel Mar Nero, dove sei giorni fa 13 soldati ucraini hanno rifiutato di lasciare le loro postazioni, nonostante l’invito della marina russa prima di bombardarli.  E’ quanto riporta Rainews.

Così la Caipiroska si trasforma in Caipi Island, ed i notissimi cocktail White Russian e Black Russian, diventano White Ukrainian e Black Ukrainian. Il cambio di nomi si allinea con la spinta a boicottare i prodotti russi in primis la vodka. Una mossa che secondo gli osservatori, non ha un impatto forte sull’economia russa ma ha un forte valore simbolico.

Secondo il quotidiano statunitense The Washington Post, il boicottaggio avrebbe più un effetto simbolico e sul brand della Russia, che economico: limitato – scrive il columnist del Post – l’impatto sull’economia russa, soprattutto perchè la quantità di vodka prodotta in Russia negli Stati Uniti non è così rilevante: “L’anno scorso – secondo il Distilled Spirits Council degli Usa – le importazioni di vodka russa negli Stati Uniti rappresentavano l’1,3% delle importazioni di vodka. Secondo il gruppo, sono ammontate a $ 18,5 milioni nel 2021, una piccola frazione sugli oltre 1,4 miliardi di dollari di importazioni totali della bevanda, nello stesso anno, da varie nazioni.”

Ma sono tanti gli atti concreti da più parti che stanno agendo in questa direzione, come riporta il Washington Post, la “Total Wine and More”, società che gestisce più di 200 negozi in 27 stati americani, ha dichiarato lunedì di aver rimosso tutti i prodotti di fabbricazione russa dai suoi scaffali. Mentre nei giorni scorsi i Governatori repubblicani Mike De Wine, dell’Ohio, Spencer J. Cox, Utah e Chris Sununu, New Hampshire, hanno emesso ordini che limitano la vendita di alcune vodka russe nei loro stati.

Il governatore del Texas, Greg Abbott, ha chiesto all’associazione statale di ristoranti e rivenditori, di rimuovere volontariamente i prodotti russi dai loro scaffali. Mentre nello stato del Maine il governatore, Janet Mills, ha invitato le agenzie statali a rimuovere dal listino la vodka di fabbricazione russa, ed ha chiesto che “i rivenditori si uniscano a noi in questo segno simbolico ma chiaro, del fatto che il Maine è con l’Ucraina“.

-
-

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-