Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, GDO, Horeca, delivery & comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

FOOD E SOLIDARIETA'

Al via “Dolce Scuola cameo. Educare facendo”, progetto per formare giovani sul valore del cibo

 cameo, azienda alimentare specializzata in torte, budini e pizze, presenta Dolce Scuola cameo, il progetto formativo pensato per accendere nei più piccoli la scintilla della curiosità e supportare gli insegnanti a formare gli adulti del domani come persone sempre più consapevoli sul tema del cibo.

“Dolce Scuola cameo. Educare facendo”, questo il nome del progetto che racchiude tutte le iniziative per la scuola messe in atto da cameo. Tra queste, due percorsi didattici digitali attualmente in corso: “la Farina del mio sacco”, per stimolare i bambini delle scuole primarie a vivere tutti gli aspetti emozionali e di relazione che ruotano attorno alla preparazione di un dolce, e “Con Muu Muu a scuola di alimentazione”, il percorso con il quale i bambini della scuola dell’infanzia e primaria conoscono, divertendosi, i diversi aspetti legati al mondo della nutrizione e dell’educazione alimentare.

Un programma integrativo semplice, pratico e sempre aggiornato, con lo scopo di sensibilizzare i più piccoli su temi sociali importanti e su abitudini alimentari corrette, stimolando la loro voglia di mettersi in gioco e collaborare gli uni con gli altri.

cameo è la scintilla che accende nei bambini la curiosità, la voglia di conoscere, creare e sperimentare con le proprie mani. La stessa scintilla viene alimentata ogni giorno dal supporto degli insegnanti che impiegano tempo e sforzi nella loro educazione. Dolce scuola cameo, infatti, è sì indirizzata agli alunni, passando però attraverso gli insegnanti che, con grande responsabilità, decidono ogni giorno di integrare i progetti educativi alle offerte formative che il sistema scolastico propone.

La figura dell’insegnante è fondamentale nella vita degli alunni, specialmente in quella dei bambini. Ecco perché con l’attivazione di questo progetto cameo si impegna a supportare i docenti fornendo materiali in grado di semplificare le attività didattiche e dare nuovi stimoli per rispondere alle esigenze dei bambini.

I progetti cameo insegnano il valore del cibo, l’importanza di una buona nutrizione, del mettere le mani in pasta e della collaborazione, in modo da sviluppare abitudini positive e integrare le nuove conoscenze nella quotidianità delle famiglie. Un passo importante per creare quindi un rapporto consapevole con il cibo in tutti i suoi aspetti e per iniziare, sin da piccoli, a coltivare abitudini vituose. 

-
-

Altri articoli

FOOD E MEDIA

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

COMUNICAZIONE FOOD

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

-