Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Sabelli festeggia 100 anni con una nuova immagine

Simone Mariani e Angelo Galeati

Dalle pagine di un’autobiografia alle etichette dei prodotti caseari: Mastro Archimede è il protagonista del nuovo logo Sabelli Group. Presentata a Cibus la nuova immagine del brand, che ad ottobre approderà all’Anuga

La sua storia Archimede Sabelli l’aveva raccontata in un libro “Con il latte nelle vene”, in cui narrava come nel 1921 suo padre Nicolangelo, casaro di professione, si fosse messo in proprio e di come, poi, lui avesse fatto crescere l’attività avviata dal padre, superando difficoltà e criticità. Oggi, in occasione del primo centenario della Sabelli, i suoi nipoti, esponenti della quarta generazione di famiglia, hanno scelto di integrare un tributo alla sua figura nel nuovo logo, che diventa “Mastro Archimede Sabelli”. L’azienda ha scelto Cibus, il salone internazionale dell’agroalimentare, per presentare a clienti e operatori del settore la nuova immagine del brand.

Siamo orgogliosi di aver celebrato finalmente in presenza questo importante traguardo. Tanti gli operatori del settore e i visitatori che ringraziamo per esserci venuti a trovare allo stand in queste giornate di Cibus – commenta Simone Mariani, AD di Sabelli Group – Se oggi possiamo festeggiare 100 anni di attività e ci siamo trasformati da piccola azienda familiare a gruppo consolidato è grazie al nostro nonno Archimede Sabelli, che ha saputo costruire sulla passione per l’arte dei formaggi un’attività imprenditoriale di successo. È proprio Mastro Archimede che oggi campeggia su tutte le confezioni dei prodotti caseari freschi che commercializziamo in Italia e nel mondo, dalla mozzarella alla burrata alla stracciatella”

Una novità, quella del logo, che si inserisce nel restyling del packaging system dei prodotti Sabelli: oltre al nuovo logo, infatti, sono stati rivisitate anche le confezioni, ora caratterizzate dalla scelta di un colore bianco che rimanda sia alla purezza e alla genuinità del latte sia alla tradizione, all’artigianalità e all’accuratezza che caratterizzano da sempre l’azienda. Valori che sono efficacemente riassunti nel pay-off “Sa di bianco, sa di buono”. 

Con questa nuova immagine, affidata a un nuovo logo e a un pack coerente, abbiamo voluto tradurre visivamente l’attenzione alla qualità e la passione per i sapori autentici che guidano la nostra azienda – aggiunge Angelo Galeati, AD di Sabelli – ed enfatizzare il nostro legame con l’arte casearia tradizionale italiana”. 

Questi valori identitari per Sabelli sono i protagonisti anche dello spot pubblicitario dedicato ai 100 anni aziendali, affidato a immagini calde e coinvolgenti per esaltare la qualità, la bontà e la tradizionalità dei prodotti. Lo spot, che ha segnato il debutto dell’azienda in televisione, è andato in onda quest’estate sulle reti nazionali e tornerà in onda con un secondo flight in autunno.

A Cibus Sabelli era presente anche il brand del gruppo Natura Sincera e un corner dedicato al Caseificio Val d’Aveto, apprezzato produttore di yogurt e formaggi di fascia premium che quest’anno celebra i 30 anni di attività.  Noto per la gamma di gusti sempre nuovi e mai banali degli yogurt, Val D’Aveto ha presentato quest’anno il nuovo gusto arancia e zenzero.

Sabelli Group si prepara ora a partecipare anche ad Anuga, confermando il forte interesse non solo al mercato italiano, ma anche a quello internazionale.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-