Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Il 4 giugno riapre a Milano AB – Il lusso della semplicità, il ristorante guidato dallo chef Alessandro Borghese con la mostra URBAN TASTE dello street artist KayOne

Chef Alessandro Borghese scalda i motori del suo ristorante “AB – Il Lusso della Semplicità” (viale Belisario 3 – Milano), che dal 4 giugno accoglierà nuovamente i clienti per condividere appaganti esperienze gourmet in totale sicurezza.

Oltre alla mitica “Cacio&Pepe”, indiscussa regina del menù, gli ospiti del ristorante potranno gustare diversi piatti inediti nati in questi mesi dall’estro creativo di chef Borghese e realizzati con ingredienti di altissima qualità, provenienti da produttori certificati.

Tra le nuove e invitanti proposte figurano il Supplì al telefono con rigaglie di pollo, lo Spaghettone Pasta Armando con aragosta dei nostri mari e l’Anatra alla brace con more e cipollotto arrosto.

Tra le sorprese riservate agli ospiti di AB – Il lusso della semplicità c’è anche una speciale capsule collection firmata dal Campione del mondo Luigi Biasetto: il Maestro pasticcere veneto ha ideato la selezione di dolci in edizione limitata, come degna conclusione di un pranzo o una cena gourmet.

Per celebrare la riapertura, lo chef più istrionico della cucina italiana ha inoltre deciso di regalare ai propri ospiti un’esperienza artistica unica, nata dall’incontro con KayOne, uno dei pionieri e dei più rappresentativi esponenti della cultura della Street Art nel nostro Paese. Si tratta di URBAN TASTE, mostra di forte impatto visivo che comprende inedite e coloratissime opere dell’artista. L’esposizione è visitabile su appuntamento e nei giorni di apertura del ristorante.

Comunicativa, talento, creatività di chef Alessandro Borghese e KayOne convivono tra colori e sapori nel palcoscenico del ristorante milanese dello chef nel dinamico quartiere di CityLife per offrire agli ospiti un’esplosione di pura energia positiva.

 L’ esposizione fa parte della rassegna “La ricetta dell’Universalismo”, promossa dalla Fondazione Rodolfo Viola, che attraverso le espressioni di diverse discipline artistiche vuole offrire gli ingredienti per stimolare la visione del mondo attraverso gli occhi dell’arte. La mostra Urban taste è supportata da Artwider, che offrirà l’esperienza della phigital art-gallery, attraverso l’interazione tra il mondo fisico e quello digitale darà la possibilità di approfondire e di acquistare digitalmente e in garanzia le opere esposte.

La mostra sarà inoltre visitabile da chiunque tramite mappa virtuale.
Credit: AB normal, Fondazione Rodolfo Viola, Artwider, Photoshowall.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-