Just Eat (www.justeat.it), app per ordinare online cibo a domicilio in tutta Italia e nel mondo, e parte di Just Eat Takeaway.com, leader nel mercato della consegna di cibo a domicilio, annuncia la nuova partnership con McDonald’s, per la consegna a domicilio con McDelivery. Focus del nuovo accordo le grandi città e una previsione entro inizio dicembre di una copertura dei primi 40 ristoranti in 14 città lungo la penisola.

Con questa operazione, Just Eat rafforza ulteriormente la propria presenza sul territorio e l’offerta di grandi brand sull’app, rispondendo anche alla richiesta dei propri consumatori verso i prodotti McDonald’s, particolarmente amati, e così disponibili a domicilio con Just Eat.

Una strategia focalizzata anche sull’obiettivo di portare il food delivery e la possibilità di ordinare via app, non solo a più persone possibili, e con una copertura odierna di oltre 40 milioni di italiani, ma anche nella logica di un’offerta sempre più completa, in grado di rispondere e sostenere l’evoluzione dei consumi e delle abitudini.

“Siamo molto orgogliosi di annunciare l’arrivo di McDonald’s su Just Eat’, brand tra i più amati in Italia, e di poterlo consegnare nelle case dei nostri clienti. Una partnership che non solo conferma il ruolo sempre più strategico del food delivery nel rispondere prontamente all’evoluzione delle abitudini dei consumatori, ma che consolida la nostra presenza a livello nazionale nel panorama delle grandi catene” spiega Daniele ContiniCountry Manager di Just Eat in Italia“Siamo felici di poterne dare l’annuncio in un anno così difficile per i ristoranti e di poterli aiutare a essere vicini ai loro clienti anche a casa loro, elemento fondamentale anche della nostra strategia. Proprio per questo motivo abbiamo anche deciso di offrire gratuitamente il servizio di consegna fino alla fine dell’anno.”

Nell’anno in cui l’hamburger si conferma ancora come la cucina più ordinata dagli italiani dopo la pizza, come evidenziato dai risultati del quarto Osservatorio annuale sul mercato dell’online food delivery, ecco allora che McDonald’s fa il suo ingresso su Just Eat, con un focus sulle grandi città e una delivery proprietaria che permetterà di ordinare senza costi di consegna fino alla fine del 2020.

“Siamo molto contenti di questa nuova collaborazione con Just Eat, che entra così a far parte dei nostri partner per il servizio McDelivery e va a completare e rafforzare un canale di vendita per noi importante.  Attivo in oltre 290 città, con circa 800.000 ordini mensili, oggi McDelivery è parte integrante della nostra offerta di ristorazione – commentTommaso Valle, Corporate Relations & Sustainability Director – McDelivery è un asset in continua crescita e per noi indispensabile, che ci permette di sostenere e rafforzare quotidianamente il rapporto con i nostri clienti, servendo i loro prodotti preferiti direttamente a casa e rispondendo alle loro esigenze in ogni momento, ancor più in un anno così particolare come questo in cui siamo tutti chiamati a modificare alcune delle nostre abitudini e passare la maggior parte del nostro tempo a casa.”

La fase di avvio della collaborazione vede, entro l’inizio di dicembre, la presenza online di 40 ristoranti in 14 città: MilanoRomaGenovaFirenzeNapoliFerrara, TriesteTorino, Catania, Padova, Parma, Pisa, Modena e Reggio Emilia. Con l’obiettivo di diventare sempre più capillari sul territorio nazionale, il piano di espansione proseguirà nel 2021 con l’aggiunta di nuove città servite.