Il turismo italiano deve essere tutelato, sostenuto e incentivato a ripartire in ogni forma possibile. Questo è il ‘mantra’ che si sente ripetere dal mondo della politica e delle istituzioni, ma ristoratori e albergatori hanno la necessità di avere subito soluzioni concrete per la cosiddetta “Fase 2”, nonché l’appoggio dei consumatori, perché il futuro del comparto dipenderà molto dal numero di clienti italiani che torneranno a usufruire di queste strutture.

Un aiuto in tal senso arriva dalla tecnologia e in particolare da Zucchetti e da Amilon, società del gruppo specializzata nel campo dei programmi fedeltà e di incentivazione con gift card digitali. Si tratta di Sconto e Torno, un portale online dove il mondo dell’hospitality propone sconti sull’acquisto di buoni digitali di attività della ristorazione e di strutture ricettive piccole, medie e grandi di tutta Italia. Per i clienti un vantaggio immediato, in quanto lo sconto minimo sui servizi è del 10% e si ha tempo 12 mesi per utilizzare il buono, e al contempo una sorta di ‘contributo solidale’, in quanto il ‘pre acquisto’ agevola la ripresa dell’attività delle strutture ricettive e di quelle della ristorazione.

Un’iniziativa importante, come evidenziano gli stessi operatori del settore:

“Abbiamo aderito subito a questo progetto del gruppo Zucchetti, inserendo la nostra struttura con la relativa promozione sul portale Sconto e Torno – dichiara Luca Fusi, senior manager di Parc Hotels Italia, catena alberghiera con 13 strutture sul Lago di Garda e in Sicilia – perché non è più il momento di parlare, ma occorre agire in fretta per evitare danni economici ulteriori. Siamo clienti Zucchetti da oltre 25 anni e crediamo molto nell’importanza delle soluzioni digitali per innovare l’offerta turistica. Questa piattaforma online va proprio in questa direzione”.

“La ristorazione italiana è un’eccellenza nel mondo e sarebbe veramente gravissimo perdere tante professionalità in questo ambito – aggiunge Egidio Fior, proprietario di Ristorante Rino Fior, rinomato locale di Castelfranco Veneto (TV) –; stiamo provando a reinventare la nostra attività in tutti i modi possibili, ma abbiamo bisogno di sentire anche la fiducia di chi ci circonda, affinché i nostri sforzi non si rivelino inutili. Sconto e Torno per noi rappresenta anche questo: una cartina tornasole per capire quanto i nostri clienti ci apprezzino e vogliano aiutarci a ripartire e a salvaguardare i posti di lavoro come quelli dei miei dodici dipendenti”.